Alimenti privi della tracciabilità: sequestri dei Forestali ad Acerra e Poggiomarino.
I Carabinieri Forestali del NIPAAF (Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale) hanno ispezionato una macelleria equina sul Corso Italia di Acerra e nel corso dei controlli hanno sequestrato 55 kg di carne equina sulla quale è stata riscontrata la mancanza delle prescritte indicazioni di tracciabilità.
Controllato anche un esercizio commerciale di via Tenente Losco, a Poggiomarino.
Sul posto i CC Forestali hanno proceduto al sequestro amministrativo di 31 confezioni di alimenti vari (farina fritta – germogli di soia – barrette di soia – teste d’anatra e zampe di pollo) nonché di 24 lattine di bevanda all’aroma di tè.
Anche in questo caso mancavano del tutto le prescritte indicazioni di tracciabilità.

Cardito, le offerte raccolte durante il funerale di Giuseppe saranno devolute alle due sorelline

Notizia Precedente

Funerali di Giuseppe, il Vescovo: ‘Sottrarre le sorelline alla violenza’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Acerra