Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Ultime Notizie Oggi

I costumi da bagno del 2019 si fanno ‘nature’ e trionfa il bikini

Pubblicato

in



Le collezioni estive della stagione passata ci hanno regalato entusiasmanti ritorni ad uno stile più vintage ed una straordinaria vastità di colori e tinte da utilizzare a mare: costumi da bagno interi, sgambati, caratterizzati da un forte richiamo agli anni 60′ e 80′ e in grado di valorizzare ed abbracciare ogni curva del corpo con grazia e sensualità.

Per la prossima estate i costumi a bagno del 2019 si fanno “nature” e trionfa il bikini. Gli stilisti e i brand di tutto il mondo ci hanno già regalato un’anticipazione su quelle che saranno le nuove tendenze, le stampe e i tessuti che domineranno i nostri outfit da spiaggia per tutto l’anno seguente. Siete pronti a scoprire i più bei costumi da bagno donna e bikini?

Il ritorno dell’animalier e della moda “Nature”

L’estate 2019 si prospetta una stagione molto interessante grazie alle proposte primavera-estate lanciate dagli stilisti di ogni parte del mondo. Se come abbiamo potuto vedere l’anno scorso Ë stato letteralmente dominato da pizzi, merletti e fantasie delicate da sfoggiare sotto il sole, quest’anno preparatevi per un vero e proprio ritorno dell’animalier.

Ebbene sì, sarà un’estate selvaggia e all’insegna del ritrovato contatto con la natura per tutte noi appassionate di moda che da tempo desideravamo nuove tendenze in grado di far fuoriuscire il lato pi˘ “wild”. Le stampe che hanno dominato le passerelle delle più importanti sfilate del mondo sono state un chiaro esempio di cosa ci aspetta per la prossima bella stagione: stampe pitonate, foglie, fiori, piante e tutto ciò che è in grado di richiamare gli elementi botanici dei vari territori quest’anno saranno in prima linea nella realizzazione di tutti i costumi da bagno, senza eccezione per i completi maschili.

Come abbiamo detto, i costumi da bagno del 2019 si fanno nature e trionfa il bikini come modello indiscusso. Il contatto con la natura Ë infatti il tema principale attorno al quale girano tutte le più importanti collezioni sfoggiate a Firenze per la fiera Maredamare, a cui, ricordiamo, ogni anno partecipano più di 250 brand di tutto il territorio e non solo. Richiamare diversi ambienti, giocare con la flora dei paesi e con i colori che la caratterizzano, questi sono gli obiettivi per il 2019 posti dagli stilisti e dagli influencer più seguiti su tutto il web.

Il trionfo del bikini sulle passerelle primavera-estate 2019

Un altro ritorno clamoroso sulle passerelle della bella stagione per il 2019 è rappresentato dal trionfo di uno dei più amati e controversi modelli di costume da bagno mai realizzato: il bikini. Sexy, femminile e dallo stile intramontabile il modello bikini sarà il protagonista dell’intera stagione, caratterizzato da finiture sottili e trame giocose e divertenti. Questo particolare modello di costume riesce infatti a valorizzare qualunque tipo di corpo, dal più minuto al più formoso, regalando allo stesso tempo un aspetto elegante e giovanile.

Anche in questo caso l’omaggio alla natura è stato realizzato creando bikini dai colori mimetici, caldi ed estivi in grado di farci ritrovare il contatto con la nostra amata terra. Detto questo, possiamo anche dire addio ai costumi interi molto coprenti e salutare calorosamente i nostri amati bikini per sfoggiare orgogliosamente ogni curva del nostro corpo. Le trame che più la faranno da padrone saranno caratterizzate da una definizione mai vista prima, così elevata da far risaltare a pieno qualunque tipo di dettaglio.

Mix di culture e giochi di colore per uno stile più etnico

Senza alcun dubbio possiamo affermare che quest’anno la vera protagonista dell’estate 2019 è la natura in tutte le sue forme. Per le collezioni di quest’anno gli stilisti e i brand hanno elaborato e ricercato tessuti, colori e fantasie provenienti dalle parti più estreme del globo alla ricerca di uno stile urbano più multietnico e senza definizioni. L’obiettivo? Restituire alla moda giovanile il carattere nomade che da sempre lo caratterizza per esaltare la bellezza dell’unione di tutte le culture. Fortissimi i richiami tribali provenienti dal Nord Africa ma anche i rimandi ad uno stile arabeggiante, sfarzoso ed impreziosito di dettagli sfarzosi.

Anche in questo caso le trame abbonderanno letteralmente di elementi bucolici e fortemente legati agli esemplari di flora presenti nel mondo come:

  • palme
  • foglie
  • fiori
  • piante esotiche
  • frutti.

Ognuno di questi elementi trova il proprio posto all’interno delle collezioni, regalandoci un tocco particolarmente suadente da poter sfoggiare con il nostro beachwear questa estate.

Quando l’innovazione incontra lo stile: Sensil Breeze

Come abbiamo potuto osservare quest’anno, ogni elemento stilistico, partendo dai modelli sino ad arrivare alle trame, è stato oggetto di questa straordinaria rivoluzione della moda che ha visto i costumi da bagno del 2019 farsi “nature” e il trionfo del bikini, il quale ha già spopolato prima ancora di atterrare all’interno dei nostri negozi preferiti.

Una delle più importanti innovazioni di quest’anno presentata nei giorni del 14-15-16 luglio a Firenze è stata proprio l’introduzione di un nuovo materiale per la realizzazione di costumi da bagno 2019: Sensil Breeze. Questo innovativo tessuto realizzato da un’azienda israeliana chiamata NILIT consiste in un insieme di fibre di naylon capaci di risultare estremamente confortevoli e soffici al tatto senza però trascurare l’aspetto funzionale dei nostri costumi.

La tecnologia utilizzata per la realizzazione di costumi e capi beachwear per quest’estate 2019 mira a regalare ad ogni persona una sensazione di comfort e freschezza mai provata prima. In che modo? Sensil Breeze è un tessuto in grado di respingere il calore dei raggi solari e di non catturarli all’interno delle sue trame, favorendo così una maggiore ventilazione ed una freschezza al tatto senza precedenti per tutte noi.

Letteralmente protagonista di queste nuove collezioni Sensil Breeze sta rapidamente diventando l’alternativa preferita di tutti gli stilisti, in quanto anche da un punto di vista ambientale rappresenta un’ottima scelta. Col passare del tempo potremo finalmente dire addio a tutti quei tessuti pesanti così poco traspiranti e così problematici ed abbracciare finalmente un nuovo materiale innovativo e piacevole da indossare.

UnderBeach, un nuovo modo di vestire al mare

Infine ci preme assolutamente segnalare una delle tendenze più intriganti degli ultimi decenni in fatto di costumi da bagno e moda: il trionfo dell’Underbeach wear.
Si tratta di modelli pensati per coniugare lo stile da notte con gli outfit da spiaggia di tendenza, per conferire ai nostri outfit un look sexy, intimo e tuttavia sempre pronto a qualsiasi situazione.

Per questo tipo di abbigliamento anche qui sono state utilizzate moltissime texture e stampe con richiami naturali che tuttavia vediamo leggermente ridimensionati a favore di un look più classico, elegante ed estremamente versatile. Per tutti coloro che hanno da sempre sognato di essere pronti per il mare appena svegli, finalmente il mondo della moda offre la possibilità di acquistare intere collezioni dedicate al beachwer in puro stile intimo, sexy e di tendenza.

Tutte queste premesse ci fanno sperare che la bella stagione arrivi il più presto possibile sia per osservare al meglio tutti questi look e che per iniziare a sperimentare con gli elementi naturali dominanti. Possiamo sicuramente affermare che tutti i costumi da bagno del 2019 si faranno “nature” e che il trionfo del bikini è già più che annunciato dai nostri straordinari stilisti nazionali e non.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Aggressione ad una guardia giurata all’ospedale Moscati di Aversa

Pubblicato

in

Aggressione ad una guardia giurata all’ospedale Moscati di Aversa dell’istituto di vigilanza Cosmopol con prognosi di 2 giorni.

 

E’ accaduto ieri mattina quando è arrivata in ospedale una anziana accompagnata dal figlio. L’uomo ha fermato l’auto al pronto soccorso  pretendendo che gli vengano prestati subito i soccorsi e per questo inizia ad inveire contro l’infermiera.
Interviene la guardia giurata di servizio che si interpone tra l’energumeno e l’infermiera per difendere la stessa calmando gli animi. L’uomo però ha continuato ad inveire minacciando verbalmente la guardia giurata tanto che sono intervenute alcune persone presenti al pronto soccorso per evitare lo scontro fisico.

“Ma resta lo sconforto della guardia giurata, lavoratore e padre di famiglia, -spiega il coordinatore cittadino per i circoli insieme per il meridione Michele Onorato- che svolgendo il suo lavoro viene mortificato e minacciato verbalmente. Noi tutti ci auguriamo che in tempi brevi chi ci governa riesca a capire l’importanza delle guardie giurate nel mondo del lavoro e diano il giusto riconoscimento per il lavoro svolto soprattutto nei pronto Soccorso degli ospedali Campani”.

Continua a leggere



Italia

Ladro ucciso a Roma: è un siriano con precedenti penali

Pubblicato

in

Ladro ucciso a Roma: è un siriano con precedenti penali. Non e’ grave il carabiniere ferito. Si cerca complice fuggito.

 

E’ stata identificata la persona, si sospetta si tratti di un ladro, che nella notte e’ stata uccisa con due colpi di pistola dopo aver aggredito un carabiniere che lo aveva sorpreso nel cortile condominiale di un palazzo nei pressi del quartiere romano dell’Eur. Secondo quanto si e’ appreso si tratta di un 56enne siriano. L’uomo avrebbe precedente per rapina, lesioni ed evasione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ladro ucciso a Roma durante un tentativo di furto, carabiniere ferito

Il militare che aveva ferito al costato con un cacciavite e’ ricoverato in ospedale, ma non sarebbe in gravi condizioni. Sono in corso indagini per risalire al complice della vittima che e’ riuscito a scappare.  Sono confermati diversi segni di effrazione sul luogo in cui era stata segnalata la presenza di due persone sospette la scorsa notte all’Eur.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette