Cortodino. Grande partecipazione alla serata finale della kermesse dedicata a Dino De Laurentiis

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una grande partecipazione di pubblico al Teatro Politeama per la serata finale dell’ottava edizione di CortoDino, la kermesse dedicata alla memoria del produttore Dino De Laurentiis. Il festival cinematografico è stato organizzato dall’associazione Esseoesse e il coordinamento artistico di Francesca Piggianelli e ha visto selezionate settanta opere in concorso. Il Premio Internazionale al regista francese Fabien Hara per “Clac!”, una commedia che tratta con leggerezza, non senza far riflettere, il tema dell’alzheimer. Premio invece Talento Campano al regista napoletano Pasquale Cangiano che ha presentato “Le sconfessioni”, un cortometraggio sul tema della pedofilia nella chiesa. L’opera ha anche vinto il premio come migliore fotografia e miglior attore. L’attrice e conduttrice televisiva Daniela Poggi, la produttrice Carlotta Bolognini, l’attore Enrique Del Pozo, il direttore della fotografia Daniele Nannuzzi e l’attore Ernesto Mahieux gli ospiti della serata di premiazione. “CortoDino è sempre più internazionale, si rivolge ai filmaker di tutto il mondo – spiega Filippo Germano, direttore del Festival -. C’è stato un grosso lavoro di selezione effettuato dalla giuria che ha dovuto scegliere i settanta finalisti tra le tremila opere giunte da ogni parte del mondo. Quest’anno abbiamo aggiunto anche la sezione documentari. Il racconto per immagini su temi di grande attualità è uno strumento utile nella diffusione della cultura cinematografica nelle scuole”. “Questo festival è una grande iniezione di cultura – racconta Saverio Vallone – è importante incentivare i giovani al mondo del cinema e il corto rappresenta un ottimo strumento”. “L’arte fa cambiare l’immagine delle cose. L’arte è portatrice di bellezza, rinnovamento ed educazione alla vita. Sono contenta di essere qui a CortoDino. Sono felice che il cambiamento possa avvenire attraverso l’espressione cinematografica come l’esperienza di CortoDino” il commento di Daniela Poggi, attrice e conduttrice televisiva, interprete di “L’esodo”, di Ciro Formisano presentato fuori concorso. Tratto da una storia vera, il film narra la vicenda degli esodati.

 






LEGGI ANCHE

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE