Amore conteso tra adolescenti, 17enne molestata dall’ex, lo aggredisce e lo picchia: denunciata

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una classica storia d’amore tra adolescenti con un epilogo tutt’altro che romantico. La storia è quella di una ragazza contesa dal suo ex fidanzato e quell’attuale. Una storia apparentemente come tante altre se non fosse che i de contendenti vengono alle mani e lei, per difendere l’attuale fidanzato, aggredisce l’ex picchiandolo e graffiandolo, beccandosi così una denuncia per percosse. Assistita dall’avvocato Matteo Cardamone, potrà chiedere al sostituto procuratore del tribunale per i minori Angelo Frattini, di rendere interrogatorio per chiarire la propria posizione.
L’episodio si è consumato la scorsa primavera all’interno di un noto locale della Costiera amalfitana gestita proprio dal fidanzato di lei e la Procura minorile ha notificato alla giovane diciassettenne perseguitata dall’ex fidanzato un avviso di conclusione delle indagini.
L’ex fidanzato, di qualche anno più grande e con alcuni precedenti penali non riusciva ad accettare la fine di quella relazione perseguitandola con messaggi e pedinamenti. Un tormento. Lo scorso 17 marzo però la situazione degenera: la ragazza decide di trascorrere il sabato sera con gli amici all’interno del locale gestito dal nuovo fidanzato e tra una birra e tanta musica è ormai notte fonda quando l’ex si presenta nel pub. Lui vuole un confronto con il rivale ma i due ragazzi cominciano a litigare, si affrontano e, subito, arrivano alle mani. Intervengono subito gli amici di entrambe le parti ma la ragazza, forse esasperata da quell’attenzione morbosa, reagisce e aggredisce il suo ex. Per il ragazzo che in questo procedimento è parte offesa c’è un’altra inchiesta in corso da parte della procura ordinaria con l’accusa di stalking.


Torna alla Home


Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

Nisida, rimossi gli ormeggi abusivi dai fondali

“Ringrazio la Capitaneria di Porto e l’Autorità di sistema portuale di Napoli per aver coordinato sabato mattina un intervento importante sul litorale di Nisida grazie al quale sono stati rimossi dai fondali diversi ‘corpi morti’ utilizzati dagli ormeggiatori abusivi per ancorare le barche dei loro clienti. Grazie a questa...

Scampia, droga nascosta nel tubo: arrestato 19enne

Nel pomeriggio di ieri, durante un servizio di controllo del territorio a Scampia, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno osservato due uomini vicino ai porticati di un edificio in via Annamaria Ortese. I due hanno estratto qualcosa da un tubo cementato nell’asfalto e l'hanno scambiata con una...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE