Castello di Cisterna. I Carabinieri arrestano sorvegliato speciale, doveva stare a Terzigno e invece è stato trovato “in trasferta”. I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna all’interno del rione popolare chiamato “ex Legge 219” hanno arrestato Antonio Visiello, 46 anni, già noto alle forze dell’ordine e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza ovvero a Terzigno.
L’uomo è stato bloccato dai militari dell’Arma mentre si aggirava con fare sospetto su via Nino Taranto, in violazione all’obbligo Imposto con la citata misura di prevenzione.
Dopo le formalità di rito è stato sottoposto ai domiciliari in attesa del processo con rito direttissimo.



Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..