Seguici sui Social

Cronaca

Poggiomarino, morto dopo una settimana il 24enne caduto dalla bici: 31 medici indagati

PUBBLICITA

Pubblicato

il


Cade dalla bici e finisce in ospedale. Dopo una settimana di ricovero tra gli ospedali dell’Agro Nocerino, Rocco Perrino, 24enne di Poggiomarino non c’è l’ha fatta. La procura di Nocera Inferiore ha iscritto nel registro degli indagati 31 medici, in servizio tra gli ospedali di Sarno e Nocera. A sporgere denuncia è stata la famiglia. Già nella giornata di ieri è stata effettuata l’autopsia ed ora si attendono i risultati. Il 24enne stava facendo un giro in bicicletta lungo via Iervolino, dopo essere caduto dalla bicicletta è stato soccorso da alcuni passanti. Trasferito all’ospedale di Sarno prima e all’Umberto I dopo. In un primo momento si è pensato ad una perdita di equilibrio poi invece è stato appurato che il ragazzo aveva perso l’equilibrio a causa di un malore. Il 24enne, sottoposto anche a dialisi fino al trasferimento in sala di rianimazione dove poi è morto. Così i familiari si sono rivolti ai militari dell’arma, sostenendo che il figlio non aveva mai avuto problemi cardiaci. Sul caso indagano i carabinieri che hanno provveduto ad identificare il personale medico. L’accusa è quella di omicidio colposo. Un atto di garanzia per permettere ad ognuno di loro di nominare un proprio consulente, al fine di appurare eventuali errori nelle cure. Solo dopo il deposito dell’autopsia, la procura potrà eventualmente ridurre il numero degli indagati. Nella giornata di oggi si celebrerà il rito funebre.



Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

E’ il fratello del rapinatore 15enne dei Quartieri ucciso lo scorso anno, il giovane arrestato per aver aggredito la polizia

Pubblicato

il

E’ il fratello del rapinatore 15enne dei Quartieri ucciso lo scorso anno durante un tentativo di rapina, il giovane arrestato per aver aggredito la polizia

Alfredo Russo, 18 anni con precedenti penali è stato arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. E’ accaduto in via Salita Paradiso all’altezza di vico Rosario a Portamedina.  Alfredo e’ il fratello di Ugo, il 15enne ucciso da un carabiniere il primo marzo dell’anno scorso durante una tentata rapina.Quando ha visto i poliziotti, ha iniziato a inveire contro di loro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE:Napoli, aggredisce i poliziotti che vogliono controllarlo: arrestato 18enne dei Quartieri Spagnoli 

Un’aggressione prima verbale e poi fisica. E’ stato arrestato ieri dagli agenti del commissariato Montecalvario durante un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona dei Quartieri Spagnoli.

Continua a leggere

Le Notizie più lette