‘Pax mafiosa’ tra i Belforte e i Piccolo-Letizia per gestire il traffico di droga. TUTTI I NOMI

SULLO STESSO ARGOMENTO

Di fronte ai lauti guadagni dello spaccio di droga, due clan da sempre in guerra per spartirsi le attivita’ illecite del territorio, come il clan Belforte e quello dei Piccolo-Letizia, entrambi operanti nella citta’ di Marcianise, hanno deciso di siglare una “pax mafiosa”, una sorta di “santa alleanza” per gestire insieme il traffico di droga, in particolare di marijuana, hashish e cocaina. E’ emerso dall’ultima inchiesta della Dda di Napoli che ha portato all’emissione da parte del gip di 40 misure cautelari per altrettanti indagati, 16 dei quali finiti in carcere e 15 ai domiciliari; per altri nove indagati e’ stato disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Le indagini, realizzate dai carabinieri della Compagnia di Marcianise, hanno fotografato un periodo ben preciso, tra il 2014 e il 2015, in cui l’accordo tra le cosche rivali ha di fatto azzerato anni e anni di violenza e sangue, in cui i due clan hanno dato vita ad una delle piu’ cruente faide avvenute in un singolo comune; erano gli anni a cavallo tra la fine dei ’90 e l’inizio dei 2000, quando a Marcianise la prefettura impose addirittura il coprifuoco, con la chiusura serale di bar e locali per evitare assembramenti di affiliati nei posti dove i sicari dei due clan, i Belforte detti “Mazzacane”, e i Piccolo soprannominati “Quaqquarone”, usavano colpire. L’indagine odierna e’ stata denominata “Unrra Casas”, dal nome del complesso residenziale dove avveniva – e dove probabilmente e’ avvenuto fino a questa mattina – parte dello spaccio e dove risiedevano molti degli arrestati. I carabinieri hanno dovuto usare un elicottero e i cani per effettuare l’operazione. Il parco ha solo due uscite, una principale e l’altra posteriore, per cui era facile controllare acquirenti e notare l’arrivo delle forze dell’ordine. Durante le investigazioni, sono state tratte in arresto 6 persone in flagranza del reato di spaccio e sono stati sottoposti a sequestro circa 6 kg di stupefacente.

GLI ARRESTATI:

ALLEGRETTA SALVATORE, nato a Caserta il 10.06.1992, residente a Marcianise (CE) in Parco Primavera n. 22, celibe, censurato;
BELVISTO AMEDEO, nato a Capodrise (CE) il 15.04.1962, residente a Marcianise in via Pò n. 50, celibe, censurato;
BIZZARRO ANDREA, nato a Caserta il 09.03.1982, residente a Marcianise in Parco delle Mimose, celibe, censurato;
BRUNO ANIELLO, nato a Caserta il 01.03.1983, residente a Marcianise in Viale Europa, “Parco Urra Casas” n. 12, coniugato, censurato, in atto detenuto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere (CE);
DE MATTEIS FRANCESCO, nato a Capodrise il 07.08.1976, residente a Marcianise in Parco Felice, coniugato, censurato;
GRILLO GIUSEPPE, nato a Nola (NA) il 27.02.1982, residente a Marcianise in via Diaz n. 38, coniugato, censurato;
LASCO FILIPPO, nato a Marcianise il 22.10.1982, ivi residente in Viale Europa, “Parco Urra Casas” n. 18, coniugato, censurato;
LASCO PASQUALE, nato a Marcianise il 16.06.1972, ivi residente in Parco Primavera Pal. h, coniugato, censurato;
LETIZIA PRIMO, nato a Marcianise il 07.02.1984, ivi residente in via Lucania n. 7, coniugato, censurato;
MANDARINO ALESSANDRO, nato a Marcianise il 13.12.1982, ivi residente in Viale Europa, “Parco Urra Casas” n. 12
NOCERA ANDREA, nato a Marcianise il 22.05.1989, ivi residente in Parco Primavera n. 9, celibe, censurato;
PONTILLO GIOVANNI, nato a Capodrise il 09.12.1959, residente a Marcianise in Viale Europa, “Parco Urra Casas” n. 12, coniugato, censurato;
REGINO PASQUALE, nato a Caserta il 18.11.1982, ivi residente in Via Galatina, Parco Ginevra, coniugato, censurato;
ROMANO FABIO, nato a Maddaloni il 10.12.1990, ivi residente in Via Feudo n. 54, celibe, censurato;
VICIGLIONE NICOLA, nato a Caserta il 04.03.1983, residente a Marcianise in Via Ravanello n. 9, di fatto domiciliato in via Oberdan n.11, coniugato, censurato;



    ARRESTI DOMICILIARI:

    CIANO GIULIO, nato a Marcianise il 08.03.1975, ivi residente in Parco Primavera, coniugato, censurato;
    DI FUCCIA ANTONIO, nato a Marcianise il 27.12.1971, ivi residente in Via Grosseto n. 3, coniugato, censurato;
    DI SIVO GENEROSO, nato a Santa Maria Capua Vetere il 01.07.1983, residente a Marcianise in via Gorizia n. 36, celibe, censurato;
    FRANCINI GIGLIO ONELIO, nato a Napoli il 23.06.1981, residente in Rivalta Di Torino (to) in via San Mellano n. 41, coniugato, censurato;
    MARASCO ANTONIO, nato a Torino il 16.11.1988, ivi residente in via Carlo Bossoli n. 93, celibe, censurato;
    MARTONE FRANCESCO, nato a Caserta il 10.09.1983, residente a Marcianise in via guido rossa n. 33, di fatto domiciliato in via Garigliano n. 45, coniugato, censurato;
    PERSICO FRANCESCO, nato a Marcianise il 02.11.1990, ivi residente in Parco Italia, celibe, censurato;
    PICCIRILLO FRANCESCO, nato a Marcianise il 19.06.1991, ivi residente in Via Volturno n. 13, celibe, censurato;
    RAUCCI GREGORIO, nato a Marcianise il 25.01.1992, ivi residente in via Durante n. 9, celibe, censurato;
    TARTAGLIONE RAFFAELE, nato a Marcianise il 06.09.1988, ivi residente in via Garigliano n. 55, coniugato, censurato;
    VICIGLIONE MARCO, nato a Marcianise il 30.09.1985, ivi residente in via Ravanello n. 9, coniugato, censurato;
    ZAMPELLA ALESSANDRO, nato a Maddaloni (CE) il 21.04.1993, ivi residente in via Feudo n. 54, celibe, in atto detenuto presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere;
    BARCA GENNARO, nato a Caserta il 23.05.1984, residente a Marcianise in Parco Felice Snc, coniugato, censurato;
    RUSSO PIETRO, nato a Capodrise il 30.04.1969, residente a Marcianise in via Mascagni n. 15, coniugato, censurato;

    OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA PG

    STELLATO FRANCESCO, nato a Caserta il 19.08.1993, residente a Marcianise in via Misericordia n. 20, celibe, censurato;
    BUTTONE PASQUALE, nato a Marcianise il 02.01.1968, residente a Capodrise in via Arciprete Acconcia n. 69, coniugato, censurato;
    COPPOLA SIMMACO, nato a Marcianise il 24.09.1991, ivi residente in via Cavour n. 1, celibe, censurato;
    CORVINO RAFFAELE, nato a Marcianise il 06.12.1979, ivi residente in via Santoro n. 92, celibe, censurato;
    DE BIASE ENRICO, nato a Marcianise il 30.09.1978, ivi residente in viale Manzoni n. 14, coniugato, censurato;
    DI GIOVANNI NICOLA, nato a Marcianise il 12.09.1957, ivi residente in via Durante n. 4, di fatto domiciliato in via Ugo Foscolo n. 15, coniugato, censurato;
    RAGOZZINO TOMMASO, nato a Marcianise il 22.12.1986, ivi residente in viale Manzoni n. 16, coniugato, censurato;
    SMERAGLIUOLO TOMMASO, nato a Marcianise il 04.05.1984, ivi residente in via Treviso n. 26, coniugato, censurato;
    ZARRILLO CARMINE, nato a Marcianise il 08.10.1994, ivi residente in via Guido Rossa n. 40, celibe, censurato;


    Torna alla Home


    Anche all'aperto diventa sempre più difficile fumare. A Torino e Milano sono state introdotte nuove regole che limitano la possibilità di accendere una sigaretta in presenza di altre persone o in determinati luoghi. Torino: Divieto di fumare all'aperto a meno di 5 metri da altre persone, senza il loro consenso esplicito. Il...
    In Campania, su 140 comuni monitorati destinatari di beni immobili confiscati, il 66% pubblica l'elenco sul proprio sito web, un miglioramento rispetto all'anno precedente. Il Report "RimanDATI" di Libera Libera ha presentato il terzo Report nazionale sulla trasparenza dei beni confiscati in collaborazione con il Gruppo Abele, l'Università di Torino...
    Durante la trasmissione "Si Gonfia la Rete" su Radio CRC, Raffaele Auriemma ha rilasciato alcune dichiarazioni esplosive riguardanti l'allenatore Antonio Conte e il suo possibile arrivo al Napoli nella prossima stagione: "Il fatto che Conte abbia contattato Ciro Ferrara per fare il suo secondo, ovunque andrà, significa che si...
    Carlo Ancelotti continua a dimostrare la sua abilità nel calcio europeo, guidando il Real Madrid alla vittoria contro il Manchester City e conquistando un posto in semifinale di Champions League. Questo successo ha fatto del club spagnolo il nuovo favorito dei bookmaker per la conquista del titolo. Con l'eliminazione delle...

    IN PRIMO PIANO