Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Facevano shopping nei negozi di Capri con carte di credito intestate ad altre persone: denunciate due turiste inglesi

Pubblicato

in

1235 2 grande 2 shopping capri


Capri. Erano riuscite a fare acquisti in negozi di note griffe a Capri  utilizzando carte di credito di cui non erano titolari e delle quali non e’ ancora chiaro come ne fossero venute in possesso. Dopo una giornata di ‘spese’ i militari della Guardia di Finanza in servizio sul porto, nella zona delle partenze degli aliscafi, hanno fermato due giovani turiste inglesi, di 28 e 25 anni. La loro presenza era stata segnalata da alcuni titolari di boutique, dove le due straniere avevano fatto diversi acquisti, utilizzando le carte di credito di cui erano in possesso, in maniera fraudolenta secondo la Gdf. A sollevare i sospetti il fatto che in alcuni casi la transazione andava regolarmente a buon fine, mentre in altri veniva negata. I militari delle Fiamme gialle dopo aver raccolto vari elementi hanno iniziato a controllare le persone che transitavano sul molo nel gran traffico di partenze del weekend. Durante l’intervento si sono imbattuti nelle due che alla vista dei finanzieri hanno gettato in mare il borsellino contenente le carte di credito. Dopo aver recuperato le carte nello specchio d’acqua, la pattuglia ha condotto le due cittadine inglesi nella sede della tenenza di Marina Grande, guidata dal luogotenente Pietro Varlese ed e’ scattata la denuncia a piede libero per utilizzo fraudolento di carte di credito e ricettazione. Il valore totale degli acquisti effettuati si aggira intorno ai diecimila euro.

Continua a leggere

Pubblicità

Napoli e Provincia

San Giorgio, Il Sindaco Zinno: ‘Stretta sulla movida per evitare provvedimenti estremi’

Pubblicato

in

san giorgio sindaco zinno

Il Sindaco Giorgio Zinno ha incontrato il Vicequestore Dott.ssa Donatella Grassi, neo Dirigente del Commissariato di Polizia di via Salvator Rosa.

Un incontro che si è concentrato sulla situazione in atto in questo periodo di emergenza, soprattutto rispetto ai controlli durante la movida nel week end. Con il Vicequestore si è subito condivisa l’esigenza di mettere in campo attività stringenti di sorveglianza e repressione, se necessario, per evitare assembramenti e contenere il contagio.

In sinergia con le altre Forze dell’Ordine sul territorio, soprattutto nel week end è stata concordata l’intensificazione dei controlli lungo le strade puntando la lente d’ingrandimento sui luoghi considerati sensibili, in quanto punti di aggregazione per i più giovani.

“Per quanto nel nostro territorio sia necessario tenere l’alta l’attenzione su molteplici aspetti legati all’illegalità diffusa – ha detto il Sindaco Giorgio Zinnoin questo momento dobbiamo concentrarci sull’esigenza di impedire in modo assoluto comportamenti lesivi per la salute di tutti. Sarà l’ultima azione – ha aggiunto – prima di dover ricorrere a provvedimenti estremi, in particolare in alcune zone della città, come autorizzato dall’ultimo DPCM. ”

Questa ancora più stringente attività interforze è stata concordata anche a seguito dell’incontro tra il Primo Cittadino e il Comandante dei Carabinieri Mar. Di Maio ed è segnale di quanto la sicurezza e la tutela della città rappresentino la priorità per l’amministrazione.

“L’esperienza del Vicequestore Grassi – ha concluso Zinno è sinonimo di operatività ed efficienza. Alla Dirigente e agli uomini della Polizia di Stato del commissariato cittadino continueremo a dare la massima disponibilità, certo che la sinergia che ha sempre contraddistinto la cooperazione tra Amministrazione e Forze dell’Ordine, continuerà a rappresentare un punto di  forza per la nostra comunità”. 

Continua a leggere

Le Notizie più lette