Calcio: i commercialisti napoletani conquistano la Coppa Italia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Con il punteggio di 4 a 0 in finale, la squadra di calcio dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli ha conquistato la Coppa Italia nella Final Four di categoria che si e’ svolta a Capo d’Orlando in Sicilia. Dopo aver eliminato in semifinale Caserta per 2 a 1, gli azzurri, guidati da mister Alberto Arbitrio, hanno sconfitto Massa Carrara con due gol per tempo, aggiudicandosi il titolo. La squadra ha conquistato anche il titolo di capocannoniere e miglior portiere del torneo. I prossimi obiettivi sono la Supercoppa Italiana e la Champions delle Professioni. Nel corso della competizione la compagine e’ sempre stata supportata dal Consiglio dell’Ordine, presieduto da Vincenzo Moretta e coordinata dal consigliere delegato allo sport Arcangelo Sessa.


Torna alla Home


Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...
Meret: 6. Incolpevole sul gol, disarmato dal pessimo comportamento della difesa che lascia tutto solo Cerri a due passi dalla porta. Inoperoso e non costretto a parate difficili per quasi tutto il resto della gara. Di Lorenzo: 5. Cerca disperatamente di chiudere su Cerri sulla rete, ma viene sovrastato dall'attaccante...
Napoli sempre più giù. Al Castellani gli azzurri di Calzona cadono per la seconda volta in stagione contro l'Empoli: finisce 1-0 per i padroni di casa. Decisiva una rete di Cerri dopo appena 4' che blocca i partenopei a quota 49 punti in classifica, con l'Europa che conta sempre...

IN PRIMO PIANO