Seguici sui Social

Cronaca Napoli

Napoli, tenta il suicidio per una delusione d’amore: ragazza salvata dall’equipaggio del 118

Pubblicato

in


Pubblicità


Napoli. Continua il lavoro incessante, frenetico e puntuale degli operatori del 118 in città nonostante gli assalti e le polemiche. Oggi
l’équipe del 118, postazione San Gennaro ha sventato un suicidio a Poggioreale salvando una ragazza che si voleva gettare da un cavalcavia. L’episodio, come segnalato dal gruppo “Nessuno tocchi Ippocrate” è avvenuto stamattina poco prima di mezzogiorno tra Via Nuova Poggioreale – Via Giovanni Porzio, in corrispondenza del carcere, sul cavalcavia del centro Direzionale. L’ambulanza giunta sul posto in pochi minuti ha intercettato la ragazza giovane che aveva intenzione di togliersi la vita lanciandosi dal cavalcavia a causa di una delusione sentimentale. L’autista inizia l’opera di mediazione proponendo alla giovane di dialogare con l’infermiera (unica donna presente), la ragazza accetta. L’infermiera si avvicina per instaurare un dialogo ed approfitta per avere un contatto fisico, la ragazza appena vede l’infermiera avvicinarsi, la abbraccia.
Quell’abbraccio è durato il tempo necessario per far avvicinare le forze dell’ordine ed accompagnare la giovane disperata nel mezzo di soccorso e poi trasportata all’ospedale  San Giovanni Bosco, “Proporrò alla Presidenza del Consiglio regionale un encomio all’equipaggio del 118 – fa sapere il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli dei Verdi componente della Commissione Sanità – composto dall’autista soccorritore Giosuè Perna, dall’infermiera Anna Lombardo e dal medico Catuogno, perché sono andati oltre il loro dovere salvando una vita umana”.

 

Continua a leggere
Pubblicità