Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica Napoli

Napoli, il sindaco prima contestato poi in giro nel ‘Bronx’ promette impegni per San Giovanni. IL VIDEO

Pubblicato

in



. E’ stato prima contestato e poi “costretto” af are un giro nel degrado del Bronx di a  San Giovanni a Teduccio. Il sindaco Luigi de Magistris ieri aveva fatto tappa nel quartiere per l’inaugurazione della strada intitolata aSacco e Vanzetti – due anarchici italiani arrestati, processati e uccisi ingiustamente nel 1927 con l’accusa di omicidio.  Prima che la lapide venisse scoperta c’è stata una forte contestazione da parte di numerosi cittadini del rione. “Dimissioni, dimissioni”, hanno gridato e poi “Vogliamo dignità per il quartiere, ci siamo pentiti di averti votato”. Una signora ha spiegato: “Topi, spazzatura, qui fa schifo, non ne possiamo più, Vogliamo stare puliti, è un nostro diritto Vogliamo la nostra dignità”. Poi dopo la cerimonia il giro nel Bronx accompagnato dai cittadini e la promessa ad avere un incontro la prossima settimana per mettere al centro della discussione i problemi del Quartiere. I video delle contestazioni e del giro nel Bronx sono stati postati sui social e hanno ricevuto tantissime condivisioni e anche molti commenti. I cittadini ora restano in attesa del sindaco e degli impegni promessi.

 

Continua a leggere
Pubblicità

Politica Campania

Elezioni, a Napoli sostituiti 250 presidenti di seggio su 884

Pubblicato

in

Sono 250 i presidenti di seggio che hanno rinunciato all’incarico nei 884 seggi istituiti sul territorio del comune di e per i quali è stata necessaria la sostituzione.

 

Il dato dei presidenti di seggio che hanno rinunciato corrisponde al 28% del totale, più di 1 su 4. In occasione delle ultime consultazioni elettorali svolte a Napoli, le europee del 2019, erano stati 105 i presidenti di seggio che avevano rinunciato all’incarico.

Continua a leggere



I fatti del giorno

Napoli, il sindaco annulla le multe per le ztl pedonalizzate

Pubblicato

in

ztl napoli

, il sindaco annulla le multe per le ztl pedonalizzate.

 

“L’amministrazione comunale ha deciso di annullare tutte le multe emesse nelle zone in cui nelle scorse settimane si e’ passati da ztl a pedonalizzazione”: lo rende noto il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “Va specificato – secondo il sindaco – che nessun errore e’ stato commesso dal Comune in quanto la procedura amministrativa e’ stata rispettata.

Ci siamo resi conto, pero’, che la segnaletica non perfetta e la comunicazione non sempre efficace hanno contribuito ad indurre in errore, in buona fede, tantissime persone che hanno attraversato i varchi nella convinzione che non vi fosse area pedonale. Dal momento che la pedonalizzazione, fortemente voluta, serve per migliorare la qualita’ della vita e rilanciare l’economia del territorio, appare paradossale che diventi un costo, ingiusto, se pur legalmente corretto, nei confronti della popolazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, caos aree pedonali al centro storico. Display ‘impazzito’: fioccano centinaia di multe

Mi sono dunque assunto la responsabilita’ di dare l’indirizzo politico ed amministrativo di annullare tutte le multe, comprensive dei costi gia’ sostenuti. Nelle prossime ore sara’ approvata una delibera puntuale ed innovativa. Non e’ stato per nulla facile e ringrazio tutti. Soprattutto ai tempi della pandemia, legalita’ formale e giustizia sostanziale debbono provare a coincidere”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette