Oggi, lunedì 14 maggio 2018, è iniziata la distribuzione del primo periodico cartaceo a Pomigliano d’Arco, dopo una lunghissima assenza.
Grazie a un team giovane di “Pazzi Sognatori” (giornalisti, dottori, ingegneri, esperti di comunicazione e professionisti), così si definiscono i membri della redazione, nasce il periodico “Informa Press”, con l’intento di rendere capillare l’informazione utile, che si perde nei meandri del passaparola e dello spazio digitale, purtroppo non accessibile e fruibile ancora a tutti; e poi per creare un ponte della comunicazione tra il passato e il futuro, come la freccia (della condivisione digitale) e l'”orma” di “Informa” presenti nel logo e nel nome della testata.
Infatti, con l’impaginazione moderna e giovanile a cura del 26enne Creative Director, Davide Pierno, e del suo team di Alkemya Communication, il giornale sembra quasi una “bacheca social cartacea”. Una scelta ragionata, questa, per incentivare alla lettura anche i nativi digitali meno avvezzi e per avvicinare invece, i più attempati al mondo dei social network. Nell’editoriale del Direttore Responsabile, Viviana Cianciulli, si legge infatti tutta la passione ma anche lo studio di un piano editoriale innovativo, che non prevede né eventi di cronaca né di politica, ma solo informazioni utili ai cittadini in ogni ambito: «Vi chiameranno “Pazzi Sognatori”. Vi diranno tantissimi “No!” e vi diranno che “È impossibile!”
E in effetti è ciò che è capitato a noi mentre preparavamo questo giornale. Beh, in fondo un po’ è vero, siamo dei Pazzi Sognatori: Sognatori perché “We have a dream” (Martin Luther King, 28 agosto 1963), “Noi abbiamo un sogno” e crediamo ancora nella forza della condivisione; Pazzi perché stiamo investendo soldi, tempo ed energie in un progetto che comprende anche la stampa cartacea del nostro giornale: “Informa Press”. Il nostro è un territorio florido, ormai cosmopolita e industrializzato, pronto per accogliere iniziative culturali spinte ma che attende di essere valorizzato nel modo più consono. Per cui, in una ragionata serie di rubriche (culturali, storiche, specifiche, utili e divertenti) condivideremo l’informazione migliore in modo tradizionale ma anche innovativo.
Il giornale è ‘core’ di un progetto culturale ad ampio respiro, tra digitale e cartaceo, creato da cittadini per i cittadini, ma anche da esperti e professionisti che metteranno a disposizione dei lettori le loro conoscenze. Condividere e lasciare un segno, rendendovi partecipi delle iniziative sul territorio, è il nostro sogno: aiutateci a renderlo una realtà.» In effetti, “Informa Press” è divenuto una realtà da 5000 copie bimestrali, distribuite capillarmente in tutto il territorio della città, ma anche e soprattutto attraverso il portale online www.informa-press.it e i social (Facebook – Youtube – Twitter).

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati