la mostra l’esercito di terracotta e il primo imperatore della cina incontra il mann per un approfondimento sulla scoperta archeologica

Domani, mercoledì 7 febbraio (ore 17.00), un momento speciale nella Basilica dello Spirito Santo grazie a un approfondimento a cura della dottoressa Amelia Menna, archeologa del MANN, sull’Esercito di Terracotta di Xi’an e, a seguire, una degustazione di tè preparato secondo il rito tradizionale cinese, gong fu cha, raccontato da Giuseppe Musella di “Qualcosaditè”.
“Con la proroga della mostra L’Esercito di Terracotta e il Primo Imperatore della Cina, ripartiamo con una serie di iniziative per consolidare i legami con il territorio, come il prestigioso incontro con il MANN – Museo Nazionale Archeologico di Napoli, e per crearne di nuovi. In occasione dell’incontro di mercoledì 7 febbraio, uniamo l’approfondimento storico-artistico sul tema della mostra, a cura di un’esperta archeologa del MANN, ad un momento piacevole di scoperta della tradizionale cerimonia del tè cinese, il gong fu cha. La degustazione e il rito saranno offerti e raccontati dallo staff di “Qualcosaditè”, una realtà giovane, per l’anagrafica dei suoi componenti, ma molto radicata sul territorio napoletano, che ha, nella ricerca sul campo dei tè pregiati, soprattutto cinesi, uno dei suoi punti di forza.” – ha commentato il curatore italiano Fabio di Gioia. “Ancora una volta – prosegue -, Napoli diventa territorio di scoperta e di incontro di tradizioni, sorprendendoci sempre con le sue innumerevoli possibilità nel campo della cultura e dell’arte”.
La grande riproduzione di una delle più importanti scoperte della storia dell’archeologia, i guerrieri del grande Imperatore Qin Shi Huangdi, Ottava Meraviglia del mondo,  è prorogata fino all’8 aprile ed è visitabile ogni giorno dalle 10 alle 20 (ultimo ingresso ore 19) nella Basilica dello Spirito Santo in via Toledo 402 a Napoli.
In occasione dell’incontro del 7 febbraio alle 17, l’ingresso alla mostra per chi prenoterà è in offerta: dieci euro con prenotazione obbligatoria al 339 42 90 222, fino ad esaurimento posti.


Di Regina Ada Scarico


Ti potrebbe interessare..