Napoli, salva perché scappata sul balcone la sorella dall’anziana morta nell’incendio ai Quartieri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono state le urla della sorella della donna morta per il fumo sprigionato dalle fiamme a richiamare l’attenzione dei vicini di casa nel centro antico di Napoli. La sorella di Concettina Tammaro (88 anni), ultraottantenne anch’essa, si e’ rifugiata sul balcone della casa di Salita Tarsia e ha cominciato a gridare per segnalare un incendio in casa. I vicini hanno avvisato i pompieri i quali hanno allertato i carabinieri. Le due sorelle vivevano da sole nell’abitazione.
La donna morta si trovava nella stanza da letto; secondo quanto riferito dai militari, Concettina in parte era stata lambita dalle fiamme ma i sanitari ritengono che la causa della morte sia il fumo sprigionato dall’incendio. La stanza da letto e’ stata bruciata parzialmente,le altre stanze risultano annerite dal fumo. La sorella di Concettina Tammaro e’ stata portata in ospedale in stato di shock ma le sue condizioni non destano preoccupazioni.


telegram

LIVE NEWS

Una tripletta di Lookman regala l’Europa League all’Atalanta

Grazie a un Lookman in forma strepitosa e autore...

DALLA HOME

Una tripletta di Lookman regala l’Europa League all’Atalanta

Grazie a un Lookman in forma strepitosa e autore di una tripletta d'autore l'Atalanta vince l'Europa League. I nerazzurri sconfiggono 3-0 il Bayern Leverkusen nella finale disputata all'Aviva Stadium di Dublino. A decidere l'incontro la tripletta di Lookman, a segno al 12' e al 26' del primo tempo e al...

Il sindaco di Bari a De Laurentiis: “Venda subito la società”

Bari. A poche ore dalla gara di ritorno dei playout contro la Ternana, che deciderà il destino del Bari in Serie B, il patron Aurelio De Laurentiis scatena una nuova polemica in città con le sue dichiarazioni in Senato sulla multiproprietà. De Laurentiis, proprietario del Bari attraverso la Filmauro, ha...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE