ULTIME CALCIOMERCATO

Napoli senza Insigne con Fiorentina ma con la spinta dei 50mila

SULLO STESSO ARGOMENTO

Non si sono fatti scoraggiare i tifosi del Napoli, che domenica riempiranno in quasi 50.000 il San Paolo per il match contro la Fiorentina di domenica pomeriggio. I tifosi sperano che i ko contro Juventus e Feyenoord siano stati un incidente di percorso e sono pronti a sostenere il nuovo inseguimento al sogno scudetto. A incoraggiarli, oggi, ci ha pensato anche Faouzi Ghoulam, orgoglioso di essere napoletano come ha commentato rinnovando il contratto: “Lavoro duramente per tornare al piu’ presto e piu’ forte di prima ed aiutare i miei compagni!.
Domenica pensateci voi: scendete in campo con noi, preparate le bandiere e dipingete lo stadio di Azzurro!”, scrive sui social l’esterno algerino rivolgendosi ai tifosi azzurri. Il pubblico ci sara’, tocchera’ al Napoli battere un colpo riprendendo la marcia vincente.
Gli azzurri sono tornati oggi a Castel Volturno a concentrarsi solo sul campionato dopo il flop in Champions League: una competizione che, come aveva detto piu’ volte anche Sarri, non ha mai stimolato la squadra quest’anno quanto la rincorsa scudetto, vista la consapevolezza che molto difficilmente il Napoli sarebbe arrivato in fondo al trofeo. Il fallimento europeo, oltre a far arrabbiare il presidente De Laurentiis, portera’ anche altri strascichi: il Napoli non sara’ testa di serie nel sorteggio di Europa League di lunedi’ e peschera’ probabilmente un grosso calibro: nell’urna abbinata agli azzurri ci saranno Arsenal, Atletico Madrid, CSKA Mosca, Lipsia, Zenit ma anche le piu’ morbide Salisburgo, Sporting Lisbona, Villarreal, Athletic Bilbao, Dinamo Kiev, Braga, Lokomotiv Mosca, Viktoria Plzen. Ma al “peso” europeo si pensera’ a febbraio. Ora gli azzurri vogliono dimenticarlo battendo la squadra di Pioli, che nel 2015 fece sfumare il sogno Champions partenopeo all’ultima giornata, vincendo 4-2 alla guida della sua Lazio. Da allora il tecnico ha pero’ perso 4 partite consecutive contro il Napoli sulle panchine di Lazio e Inter, subendo 11 gol e non riuscendo a esultare neanche una volta. Buono anche il vento azzurro contro la Fiorentina, che lo scorso anno fini’ travolta 4-1, con una doppietta di Mertens e negli ultimi tre anni ha rimediato altrettante sconfitte.
Proprio Dries Mertens e’ sotto i riflettori, visto che il suo digiuno di gol va avanti da oltre un mese: in campionato l’ultima rete risale al 29 ottobre. E con ogni probabilita’ il belga anche domenica sara’ senza il suo “gemello” nel tridente, Lorenzo Insigne che anche oggi ha svolto allenamento differenziato. Sarri cerchera’ di recuperarlo dopo l’allenamento di domani ma non vuole forzare per evitare il rischio pubalgia. In pole per il posto a sinistra nel tridente c’e’ ancora una volta Piotr Zielinski, con Ounas un passo indietro.

PUBBLICITA


Torna alla Home
googlenews
facebook

ALTRE NOTIZIE SUL NAPOLI

Prossima Partita

Classifica

ULTIME NOTIZIE

Ultime Notizie