Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca Napoli

Napoli, i poliziotti riconsegnano a una turista cinese il borsello smarrito con 2mila euro e carte di credito

Pubblicato

in



Una cittadina cinese di 45 anni, nel pomeriggio di ieri, non è riuscita a trattenere la gioia e la gratitudine, nei confronti dei poliziotti napoletani, quando il portiere dell’albergo nel quale alloggiava, le ha comunicato che gli agenti della sezione Viabilità dell’U.P.G. l’attendevano nella hall per riconsegnarle il suo borsello, smarrito nella tarda mattinata nei pressi di Piazza Municipio.All’interno del borsello, infatti, era custodita una carta di credito, oltre a del denaro (parte in euro e parte in valuta cinese) pari alla somma in contante di circa 2mila euro.
I poliziotti, poco prima che iniziassero il servizio di scorta alla squadra calcistica dell’Udinese, per l’incontro di calcio allo stadio San Paolo, valevole per la Coppa Italia, hanno raccolto in strada il borsello, attivandosi per rintracciare la proprietaria. Inevitabile, da parte della turista, parole di ringraziamento per la rettitudine con cui avevano operato i due poliziotti napoletani.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Protesta notturna a Napoli contro il coprifuoco

Pubblicato

in

protesta napoli

Protesta notturna a contro il coprifuoco. Alcune centinaia di persone hanno sfilato in corteo lungo via Partenope.

“Se tu mi chiudi tu mi aiuti”, così  si leggeva su uno degli striscioni esposti ieri sera da alcune centinaia di manifestanti che hanno dato vita a un sit-in notturno per protestare contro il coprifuoco notturno stabilito dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

 

Esibiti anche cartelli con la scritta “No al coprifuoco. Sarebbe una tragedia commerciale” e pronunciati slogan contro il governatore. La folla, al grido di “Liberta’ Liberta”, si e’ quindi spostata sul lungomare per un corteo di protesta.

Nutrito il gruppo di esercenti giunto da Frattamaggiore, che ha mostrato uno striscione sul quale c’era scritto: “Chiediamo aiuto, commercianti in ginocchio, no al coprifuoco”.
Il corteo, scortato dalle forze dell’ordine tra via Partenope e via Nazario Sauro, ha usato parole forti contro il governatore De Luca.

Continua a leggere

Le Notizie più lette