Guida Tir senza riposare, patente ritirata dalla Polstrada

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Pur di non osservare le ore di riposo previste per chi guida i tir, aveva denunciato il furto della propria tessera da inserire nella scatola nera del mezzo. Protagonista della vicenda un camionista di 44 anni, originario di Casal Velino (Salerno) scoperto sull’Autopalio dagli uomini della polstrada che gli hanno ritirato la patente denuncialo per truffa. L’uomo aveva ottenuto il duplicato della tessera conservandone l’originale, credendo cosi’ di poter eludere i controlli ed esibire, a seconda dei casi, quella che tra le due registrava un numero di ore al volante inferiore al limite massimo consentito. I poliziotti, che non hanno controllato solo i dati della sua tessera ma anche tutti gli altri registrati dalla scatola nera del camion, hanno subito scoperto l’imbroglio. Il 44enne dapprima ha farfugliato ma poi, messo alle strette, ha confessato tirando fuori la tessera dichiarata smarrita. A quel punto gli uomini della Polstrada gli ha ritirato la patente denunciandolo per truffa, a causa della falsa denuncia di smarrimento. Per il camionista, infine, anche una multa da 3500 euro.


Torna alla Home


Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...
Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
"L'approccio alla partita da parte dell'Empoli è stato feroce, mentre noi eravamo molli e timidi. Questo modo di scendere in campo per il Napoli è inconcepibile, ma la responsabilità è mia. Evidentemente non sono riuscito a trasmettere alla squadra le giuste motivazioni". Lo ha dichiarato Francesco Calzona, allenatore del Napoli,...
Meret: 6. Incolpevole sul gol, disarmato dal pessimo comportamento della difesa che lascia tutto solo Cerri a due passi dalla porta. Inoperoso e non costretto a parate difficili per quasi tutto il resto della gara. Di Lorenzo: 5. Cerca disperatamente di chiudere su Cerri sulla rete, ma viene sovrastato dall'attaccante...

IN PRIMO PIANO