S. Giorno a Cremano. Controlli Polizia, a Luglio arrestate tre persone

SULLO STESSO ARGOMENTO

Oroscopo di oggi 18 maggio 2024

In concomitanza della stagione estiva gli Agenti del Commissariato S. Giorgio a Cremano hanno dato particolare impulso alle attività volte alla prevenzione e repressione dei reati in genere con specifico riguardo ai servizi di controllo del territorio, alle attività finalizzate alla cattura di soggetti colpiti da provvedimenti restrittivi ed a quelle dirette al controllo di soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza. In tale contesto, nel decorso mese di luglio sono state tratte in arresto nr.3 persone di cui una destinataria della misura della custodia in carcere ( per reati in materia di spaccio stupefacenti) e due della misura degli arresti domiciliari ( per reati rispettivamente di truffa e ricettazione). Sette, invece, le persone denunciate in stato di libertà per reati che spaziano dalla detenzione a fini di spaccio alla truffa, maltrattamenti in famiglia, disturbo al riposo ed alle occupazioni delle persone. Due persone sono state, poi, segnalate alla locale Prefettura per uso personale di stupefacenti. Sul versante delle attività di prevenzione e controllo del territorio, gli Agenti del Commissariato hanno controllato nr. 1120 persone, nr.273 autovetture e nr.51 moto. Relativamente ai soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza, sono stati operati nr.382 controlli a persone in regime di arresti domiciliari, nr.15 a sorvegliati speciali, nr.4 a liberi vigilati e nr. 17 a sottoposti ad altri obblighi. Una persona, infine , è stata proposta per applicazione dell’ Avviso orale del Sig. Questore.


Torna alla Home


telegram

Casola, colpo di scena al Tar: riammessa la lista di Peccerillo

Nuovo capitolo nella vicenda elettorale di Casola, piccolo centro dei Monti Lattari. Il Tar della Campania ha accolto il ricorso di Domenico Peccerillo, leader della lista "Casola in Positivo", esclusa dalla corsa alle elezioni comunali a seguito di un esposto presentato da Alfredo Rosalba, l'altro candidato sindaco. Peccerillo era stato...

Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

IN PRIMO PIANO