Napoli, progetti per due chiese storiche 

Due gioielli architettonici rinascono a Napoli come simboli di...

Un supercartello per la cocaina in Europa: le rivelazioni del super pentito Raffaele Imperiale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Le dichiarazioni di Raffaele Imperiale, ex narcotrafficante pentito, hanno portato alla luce l’esistenza di un cartello organizzato che gestisce il traffico di cocaina in Europa.

PUBBLICITA

Questo cartello è composto da un numero ristretto di persone in grado di gestire grandi quantità di droga e di dettare le regole del mercato europeo.

Le indagini, condotte dalle autorità italiane e olandesi, hanno rivelato che il cartello si avvale di una rete di contatti per il reperimento della cocaina in Sud America e per il suo sbarco in Europa, in particolare nei Paesi Bassi e in Italia meridionale.

Le rivelazioni di Imperiale, come anticipato dal quotidiano Il Mattino, includono anche dettagli su omicidi e joint venture tra i membri del cartello.

Un evento chiave è stato il matrimonio di Daniel Kinahan a Dubai nel 2017, a cui hanno partecipato molti esponenti del cartello per discutere affari e stringere accordi.

Tra i nomi menzionati da Imperiale figurano Daniel Kinahan, Ridouan Taghi, Edin Gacanin e Richard “El Rico” Riquelme Vega.

Le dichiarazioni di Imperiale, insieme alle chat decriptate dalle forze dell’ordine, rappresentano un importante passo avanti nella lotta contro il narcotraffico in Europa.

 


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE