Gemme Nascoste e Luoghi Iconici da Visitare in Campania

La Campania è un’interessante regione nel sud Italia,...
livenews

Camorra, “I Contini non ci hanno mai fatto bene…”, così nacque il gruppo della Cittadella

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Questi Contini a noi, non ci hanno mai fatto del bene ofrat, ci hanno sempre sbattuto le porte ni faccia, abbiamo solo fatti i reati per loro, cisiamo
bruciati …”.

PUBBLICITA

E’ il 9 novembre del 20121 quanto Pietro Lucarelli parla con il fratello Gioele non sapendo di essere intercettato. Sono loro due ad aver deciso la scissione dalla “casa madre” dei Contini e dal gruppo della Stadera federato appunto alla famiglia dell’Alleanza di Secondigliano.

I due fratelli creano il gruppo della Cittadella per controllare in maniera particolare il traffico di droga a Casoria e comuni vicini. Non hanno grandi ambizioni ma erano pronti ad andare allo scontro armato come dimostra il sequestro di un arsenale composto da 4 pistole, 2 fucili a canne mozzate, numerosi proiettili e una bomba rudimentale.

Il gruppo aveva come base operativa il cosiddetto “piazzale” che utilizzava  come luogo d’incontro per le riunioni tra i sodali e dove si pianificavano le attività illecite.

Si tratta di un piazzale che si trova a Casoria in via Gigante angolo via Lufrano dove gli agenti della squadra mobile con il consenso della Dda di Napoli hanno piazzato per mesi delle telecamere.

Un lasso di tempo che ha consentito, grazie alle intercettazioni telefoniche e ambientali agli investigatori di memorizzare perfettamente timbri vocali, accenti e intercalari dei singoli soggetti monitorati.

E l’inchiesta sul gruppo scissionista della Cittadella nasce dal ferimento alle gambe a colpi di pistola di Gioele Lucarelli avvenuto li 20 setembre 2021. L’uomo all’epoca frequentava la zona cosiddetta di abbasc o priatorio al Borgo Sant’Antonio Abate

Dalle indagini era merso che il ferimento di Lucarelli fosse avvenuto in risposta ad un precedente agguato, del 2 settembre. Il ferito, sempre alle gambe fu Gennaro De Stefano, alias fel e’ carn”, facente parte del gruppo della Stadera.

A quel punto si ebbe la certezza che il gruppo della Stadera si era scisso in due fazioni, una prevalentemente egemone nella zona cosiddetta del Priatorio che faceva riferimento a Luigi Folchetti; l’altra fazione, in un primo momento capeggiata da Carlo Finizio, sino al suo arresto avvenuto in data 23 novembre.2021 e, successivamente, da Gioele Lucarelli, operante nel territorio di Casoria e della Cittadella.

Quest’ultimo insieme con Carlo Finizio (fino al suo arresto),Pietro Lucarelli, Mario Rosari De Martino, arrestato nel corso delle indagini, insieme ad altri complici, avrebbero dato vita ad un autonomo gruppo criminale, mirando ala zona di Casoria della cosiddetta Cittadella, dove gestivano lo spaccio di sostanze stupefacenti al dettaglio ed all’ingrosso.

In particolare, dalle indagini sarebbe emersa l’esistenza di un gruppo criminale particolarmente agguerrito, intraneo alla organizzazione criminale denominata Clan Contini che ha acquisito una autonomia ed indipendenza dal cosiddetto “gruppo della Stadera” capeggiato da Luigi Folchetti e dal quale ha ricevuto ufficiale riconoscimento per al gestione delle attività illecite nel territorio della Cittadella, compreso tra il Comune di Napoli e quelio di Casoria.

Il gruppo criminale che avrebbe quale leader Gioele Lucarelli, presenterebbe el caratterisitiche proprie di un’associazione a delinquere di stampo camorristico:

I reati contestati sono, a vario titolo, associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, porto e detenzione di armi comuni da sparo, lesioni personali aggravate, estorsione, singoli episodi di detenzione e spaccio di stupefacenti e accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di detenuti.

E a tale proposito il gip Carla Sarno nell’ordinanza cautelare descrive così i ruoli dei personaggi oggetto dell’inchiesta.

IL GRUPPO DELLA CITTADELLA

LUCARELLI Gioele, promotore e fondatore del neo costituito Gruppo della Cittadella con ruolo di reggente, per aver concordato e condiviso con i vertici del clan CONTINI, e quale diretto referente dei capi, le linee strategiche del sodalizio con riferimento alle più importanti attività e vicende criminali a esso riconducibili; gestendo i gruppi territoriali di riferimento; organizzando e dirigendo il traffico di sostanze stupefacenti e la rete di spacciatori operanti nelle piazze di spaccio di pertinenza dell’organizzazione; occupandosi di gestire la “cassa comune” del clan (e tenere la relativa contabilità); interessandosi di pagare gli stipendi degli affiliati e el connesse spese di giustizia e di tenere a disposizione le somme destinate dall’organizzazione all’acquisto di sostanze stupefacenti, nonché programmare, organizzare e realizzare gli investimenti dele ilecite provviste finanziarie del sodalizio in particolare nell’acquisto di armi per consolidare il potere di controllo dell’organizzazione
LUCARELLI Pietro, intraneo al Gruppo dela Stadera fino al momento della sciss ione di cui è promotore  efondatore del neo costituito Gruppo della Cittadella con ruolo di organizzatore;

FINIZIO Carlo, intraneo al Gruppo dela Stadera fino al momento della scissione di cui è promotore e fondatore del neo costituito Gruppo dela Cittadella;
DE MARTINO Mario Rosario, detto ‘o Chiatt, promotore e fondatore del neo costituito Gruppo dela Cittadella, con ruolo di reggente;
LUCARELLI Antonio, con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo dela Cittadella, nato dalla scissione dall’originario unitario Gruppo della Stadera;
OTTAIANO Gennaro, detto zio, con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo della Cittadella,
FINIZIO Pasquale, con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo della Cittadella;
DE MARTINO Francesco, con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo dela Cittadella, in particolare gestendo i rapporti criminali anche durante lo stato di detenzione, instaurando nuove relazioni per l’ampliamento del potere criminale della organizzazione sul territorio
SANTORO Salvatore, detTo pastello, con li ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo dela Cittadella;
SPINIELLO Marcella, con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo dela Cittadella;
ALBANO Vittorio, con il ruolo di partecipe, intraneo al Gruppo dela Stadera fino al momento del suo ingresso nel neo costituito Gruppo della Cittadella;
GRANATA Giovanni con il ruolo di partecipe del neo costituito Gruppo della Cittadella;
LUCARELLI Pietro, intraneo al Gruppo della Stadera fino al momento della scissione di cui è promotore  e fondatore del neo costituito Gruppo dela Cittadella con ruolo di organizzatore;

MANFREDI Giulio con il ruolo di concorrente esterno a far data dall’arresto di De Martino Mario Rosario fornendo ospitalità allo stesso, facendo da tramite tra quest’ultimo ristretto ai domiciliari preso l’abitazione del primo in Avelino e il Gruppo dela Cittadella, consentendo a quest’ultimo di consolidare il potere di controllo sul territorio, anche mediante l’ampliamento delle zone in cui perpetrare le attività illecite come lo spaccio di droga sulla piazza di Avellino.

IL GRUPPO DELLA STADERA

ROMANO GIUSEPPE, detto basetta sudata, con li ruolo di organizzatore intraneo al Gruppo della Stadera, per aver concordato e condiviso con i vertici del clan CONTINI, e quale diretto referente dei capi, el linee strategiche del sodalizio con riferimento alle più importanti attività e vicende criminali a esso riconducibili; gestendo i gruppi territoriali di riferimento; organizzando e dirigendo il traffico di sostanze stupefacenti e al rete di spacciatori operanti nelle piazze di spaccio di pertinenza dell’organizzazione; occupandosi di gestire al “cassa comune” del clan (e tenere al relativa contabilità); gestendo, ni particolare, el ralazioni con il gruppo dela Cittadella, siglando la tregua, in vista del mantenimeno dela pace sociale sul territorio, presidiando ol stesso con armi, anche partecipando ad azioni di epurazione interna al fine di consolidare il potere di controllo sul territorio; unitamente a:
GARGIULO GIUSEPPE, detto O Serpente, con il ruolo di organizzatore intraneo al Gruppo della Stadera;
CIMMINIELLO LEONARDO, detto O Biondo oppure  O figlio do’ americano, con il ruolo di organizzatore intraneo al Gruppo della Stadera anche partecipando ad azioni di epurazione interna al fine di consolidare li potere di controllo sul territorio;
DE STEFANO GENNARO, detto Fel e Carn con li ruolo di partecipe intraneo al Gruppo della Stadera;

(nella foto da sinistra in alto Gioele Lucarelli, Pietro Lucarelli, Antonio Lucarelli, De Martino Mario Rosario e Pasquale Finizio; in basso sempre da sinistra Carlo Finizio, Marcella Spiniello, De Martino Francesco, Granata Giovanni e Ottaiano Gennaro)

 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

ULTIME NOTIZIE

googlenews
Cronache TV
Video thumbnail
Napoli #tuffi #pericolosi dalla parte alta del Palazzo degli Spiriti
00:32
Video thumbnail
Varcaturo. #rissa tra #donne in un noto #lido per un #lettino a #riva
00:19
Video thumbnail
il caldo fa brutti scherzi #dog #fight #punch
00:18
Video thumbnail
All'improvviso arriva il cervo tra lo stupore generale #Barrea #Abruzzo #Natura #Lagdibarrea
00:14
Video thumbnail
La sostanza che trasforma in zombie negli USA sta diventando un vero problema
01:08
Video thumbnail
Clamoroso scambio di bare in ospedale: la storia incredibile di una salma che poteva finire in India
01:02
Video thumbnail
L’Anticiclone Caronte Porta Temperature Senza Precedenti in Italia
01:38
Video thumbnail
Roma Termini succede anche questo
01:00
Video thumbnail
A volte si vince e a volte no #inseguimento #polizia
00:12
Video thumbnail
Quanto è importante la #sicurezza sul #lavoro per evitare le tragedie
00:08
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
05:18
Video thumbnail
CAPORALATO NELLE LANGHE Braccianti picchiati tra le vigne #violenza #caporalato #braccianti
00:45
Video thumbnail
Acque inquinate al Porto di Napoli: liquami e rifiuti galleggiano in superficie.#napoli
00:12
Video thumbnail
Campi Flegrei frana sulla spiaggia
00:47
Video thumbnail
Caivano. #assalto a colpi di #fucile al #distributore di #carburanti
00:33
Video thumbnail
Il #degrado del #cimitero di #secondigliano
00:38
Video thumbnail
Capodimonte #incendio #anziana #salvata da #carabinieri
00:11
Video thumbnail
Verona si addormenta nel cassonetto dei rifiuti ma rischia di essere triturato dal compattatore
00:21
Video thumbnail
L'arte di arrangiarsi non è solo napoletana ma è internazionale
01:15
Video thumbnail
#Napoli "Guardia e Ladro" in via Stadera
00:23
Video thumbnail
Mark Zuckerberg a #Caatellammare
00:29
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
06:05
Video thumbnail
Nel golfo di #Napoli ragazzi in barca attirano i volatili col cibo e poi ci si tuffano sopra
00:31
Video thumbnail
#Castellammare il ladro sul cornicione che finge il suicidio per non essere scoperto
00:43
Video thumbnail
Campania Multi-etnica #Napoli
00:16
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 6 luglio a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:01
Video thumbnail
Succede a #GrumoNevano arrestato dopo tentativo di furto , video completo
00:40
Video thumbnail
A #GrumoNevano arrestati ladri dopo tentativo di furto in casa
00:39
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:00
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:01
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
05:54
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 29 giugno a cura del professor Adriano Mazzarella
05:00
Video thumbnail
Geolier canta Secondigliano a Napoli live 2024
00:40
Video thumbnail
Geolier a Napoli per il concerto live 2024
03:10
Video thumbnail
#Napoli #concerto #Geolier con #GigiDalessio
00:54
Video thumbnail
Le pillole meteo del meteorologo Adriano Mazzarella
07:42
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 22 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:43
Video thumbnail
#Roma, il video dell'#aggressione ai due studenti da parte di militanti di #CasaPound
00:19
Video thumbnail
Un vasto incendio boschivo è divampato oggi pomeriggio.. #CronacadiNapoli #24FlashNews #FlashNewso
00:24
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del colonnello #giuliacci per #napoli e #campani
01:17
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
09:28
Video thumbnail
Liquami in Mare tra #Meta e #VicoEquense #campamia #napoli
00:53
Video thumbnail
Agguato Asse Mediano Napoli e Caserta due morti
00:25
Video thumbnail
Agguato Mortale Asse Mediano Napoli
00:32
Video thumbnail
Usa, camion fuori controllo rimane sospeso sul ponte: l'incidente visto da dentro l'abitacolo
00:33
Video thumbnail
#Arzano, il #clan #Amato-Pagano sfida lo #Stato con scorribande in auto #Napoli #camorra
00:20
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 15 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
03:19
Video thumbnail
#Napoli Assalto #hamburgeria a #chiaiano
01:01
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
00:51
Video thumbnail
Napoli concerto Gigi D'Alessio che canta con Giuliano dei Negramaro
01:21
PUBBLICITA