Napoli, sorpresi con la droga al Centro Direzionale: arrestati

Nella tarda serata di ieri, due giovani napoletani sono...

Caivano il genero del boss fermato armato vicino a don Maurizio Patriciello

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il genero del boss Ciccarelli del Parco verde di Caivano fermato armato di un coltello mentre cercava di avvicinarsi a don Maurizio Patriciello.

PUBBLICITA

E’ accaduto domenica sera all’uscita della messa dalla chiesa di San Paolo Apostolo. Vittorio De Luca, 74 anni, detto capellone ha cercato di avvicinarsi al parroco ma è stato bloccato dagli uomini della scorta.

Ha cercato di fuggire e mentre lo faceva dal pantalone è caduto un coltello da cucina che aveva nelle tasche. E’ stato bloccato e portato in commissariato ad Afragola.
E’ stato denunciato per possesso abusivo di arma bianca in luogo pubblico. De Luca è il genero del boss Domenico Ciccarelli, “Caciotta”, attualmente detenuto.

L’episodio è avvenuto intorno alle 20:30, al termine della messa serale. Don Patriciello, come di consueto, si intratteneva con i fedeli salutandoli e scambiando qualche parola. In quel frangente, De Luca si è avvicinato al sacerdote, destando l’attenzione degli agenti della scorta che lo osservavano con discrezione.

Un poliziotto, come riporta cronache di Napoli, intuendo un comportamento anomalo, ha tentato di fermare De Luca per un controllo preventivo, ma l’uomo ha reagito lasciando cadere il coltello a terra. De Luca si è poi allontanato per poi ritornare poco dopo e venire identificato dai poliziotti.

Il coltello è stato sequestrato e De Luca è stato denunciato. Sul posto sono intervenuti gli specialisti della Scientifica e la Procura è stata informata.

Le indagini sono in corso per chiarire i fatti. Gli investigatori non escludono che il coltello sia caduto accidentalmente dai pantaloni di De Luca o che l’uomo abbia cercato di disfarsene per evitare il controllo degli agenti.

L’episodio ha destato preoccupazione nella comunità caivanese, già provata dalla presenza della criminalità organizzata. Don Patriciello, da anni impegnato nella lotta contro la camorra, ha subito numerose minacce e intimidazioni.

(Nella foto la parrocchia di di San Paolo Apostolo al parco Verde di Caivano e da sinistra padre Maurizio Patriciello e Antonio De Luca)

 


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE