Un Tuffo nei Ricordi con il Romanzo di Camilla Scala “Vico Fissale-la Ricerca”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Edito dalla 1886 Publishing, il libro è stato presentato alla Fiera del Libro di Vietri sul Mare. Special guest Carmen La Sorella.

PUBBLICITA

Il romanzo si apre con una scena drammatica: è il 24 giugno del 1950, nel quartiere Scanzano di Castellammare di Stabia, e una madre e il suo bambino stanno lottando per la vita durante un parto complicato.

L’Inizio di un Viaggio nel Tempo

Così comincia il romanzo “Vico Fissale-la Ricerca”, una riedizione del primo lavoro di Camilla Scala, regista e commediografa di Castellammare di Stabia. L’annuncio dell’esclusiva è stato fatto dalla casa editrice “1886 Publishing”, fondata da Alfonso Galdi, durante la terza edizione della Fiera del Libro di Vietri sul Mare, tenutasi dal 24 al 26 maggio.

Un Racconto di Famiglia e Città

Il romanzo, con uno stile raffinato e coinvolgente, narra la storia delle due famiglie di origine dell’autrice, dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento. Partendo dai genitori, la narrazione viaggia nel tempo fino a raggiungere nonni e bisnonni. Questo racconto diventa una cronaca parallela di Castellammare di Stabia, dipingendo un quadro vivido della vita cittadina attraverso vittorie, sconfitte, lutti e addii.

Castellammare di Stabia, il Locus delle Memorie

Castellammare, sia nelle sue tranquillità di fine Ottocento che nelle sue tribolazioni del Secondo Dopoguerra, diventa il luogo dei ricordi e delle memorie non solo di una famiglia, ma di molte. Il lettore può riconoscere luoghi, strade, vicoli e persino personaggi che davvero sono esistiti, creando un potente legame emotivo con la città.

La Presentazione alla Fiera del Libro

Il romanzo di Scala è stato presentato in anteprima durante la 3ª edizione della Fiera del Libro di Vietri sul Mare. Durante la presentazione, moderata da Piera Di Salvio, scrittrice e consulente editoriale della “1886 Publishing”, l’autrice ha condiviso le sue ispirazioni per il libro, sottolineando l’importanza della ricerca delle proprie radici familiari.

Un Evento di Grande Successo

La Fiera del Libro, tenutasi dal 24 al 26 maggio, si è confermata un’ottima vetrina per editori e autori, sia emergenti che affermati. La madrina dell’evento è stata Regina Schrecker, mentre tra gli ospiti di rilievo spicca la giornalista e scrittrice Carmen La Sorella. Durante la sua partecipazione, La Sorella ha presentato un nuovo libro e ha discusso temi come giornalismo, donne e cultura.

Emozioni e Riconoscimenti

“È stato un momento magico,” ha commentato Camilla Scala riguardo all’evento, “in sala c’erano tante persone legate al racconto del Vico Fissale. Ne abbiamo letto ad alta voce alcune pagine e ci siamo commossi un po’ tutti, anche chi ne sentiva parlare per la prima volta. Credo che la forza di questo libro risieda proprio nelle emozioni anche forti che regala a chi lo legge.” Piera Di Salvio ha aggiunto: “Il nuovo lavoro di Camilla Scala rappresenta un importante contributo alla narrativa contemporanea e conferma il talento dell’autrice nel raccontare storie profonde e coinvolgenti.”


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE