Arpa Campania: aria pulita dopo gli incendi, nessun picco di inquinanti ad Aversa e Napoli

Monitoraggio di Arpa Campania conferma valori normali per le...

Rissa a Ischia: accendino nel reggiseno scatena la follia, 5 denunciati e un arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Rissa a Ischia: una serata di baldoria in un bar di Ischia è degenerata in una violenta rissa, conclusasi con l’arresto di un 20enne e la denuncia di altri 4 giovani.

PUBBLICITA

Tutto è iniziato da un gioco di scherzo: una ragazza ha nascosto l’accendino di un amico nel suo reggiseno, sfidandolo a recuperarlo. La situazione è presto sfuggita di mano, sfociando in una lite tra il fidanzato della ragazza e l’amico.

Rissa e aggressione alle forze dell’ordine

La lite è degenerata in una rissa che ha coinvolto altri giovani presenti nel locale di Ischia. Sul posto sono intervenuti prima i vigili urbani, poi i carabinieri dell’aliquota radiomobile di Ischia. Il fidanzato della ragazza, visibilmente ubriaco, ha aggredito sia i vigili che i carabinieri, opponendosi al controllo.

Il 20enne è stato arrestato per minaccia e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Durante la perquisizione, gli agenti hanno trovato addosso al giovane un bilancino di precisione e, nella sua abitazione, un panetto di hashish da 100 grammi nascosto nel comodino.

Oltre all’arrestato, altri 4 giovani isolani coinvolti nella rissa sono stati denunciati. Tra di loro, un minorenne di 16 anni. Tutti i denunciati saranno proposti per il DASPO urbano, un provvedimento che vieta l’accesso a determinate aree o locali pubblici.

@riproduzione riservata

 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE