Riapre il Campo boe dell’Amp Punta Campanella, tutte le novità per l’estate 2024

Sabato 22 giugno riapre il Campo Boe dell'Area Marina...

A Pozzuoli sgomberate 83 famiglie: il Comune fornisce indicazioni e assistenza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pozzuoli. Sgomberate 83 famiglie: operazione in corso dai fabbricati considerati non sicuri a seguito delle scosse di terremoto che hanno colpito la zona dei Campi Flegrei.

PUBBLICITA

Complessivamente, 58 fabbricati saranno sgomberati, per un totale di 83 nuclei familiari. L’elenco completo è disponibile presso il Comune di Pozzuoli.

Per le famiglie sgomberate a seguito delle ultime scosse di terremoto e per chi intende dormire fuori casa è stato attrezzato il Palatrincone di Monterusciello. Domani, presso il Palatrincone, i nuclei familiari interessati potranno ottenere tutte le indicazioni utili per ottenere l’assegnazione di sistemazioni alberghiere e provvedere al recupero degli oggetti personali dalle loro abitazioni.

Appello del Sindaco

Il Sindaco di Pozzuoli, Gigi Manzoni, ha rivolto un appello alla cittadinanza: “Comprendo le difficoltà e i disagi che questa situazione comporta, ma è essenziale agire con pazienza e responsabilità per il bene di tutti. Questi edifici per sicurezza saranno oggetto di sospensione di tutte le utenze. Vi chiedo di rispettare l’ordinanza, liberare gli edifici e collaborare con le forze dell’ordine. Il vostro aiuto è fondamentale per garantire la sicurezza della vostra famiglia e l’ordine nella nostra città”.

Aree di attesa e navette

Oltre al Palatrincone, sono state allestite aree di attesa temporanee in città. Queste aree non sono attrezzate per pernottamenti e non forniscono cibi caldi. Dovrebbero essere utilizzate solo in caso di nuove scosse o per una sosta breve.

A partire dalle ore 19, saranno disponibili navette del Comune di Pozzuoli per raggiungere il Palatrincone dalle aree di attesa di Piazza a Mare, Largo Palazzine, Parcheggio C9, Via Lucilio e lungomare Pertini. Le stesse navette potranno essere utilizzate per ritornare alle aree di attesa.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE