Napoli, ecco il primo rinforzo per Conte: vicino il colpo Rafa Marin per la difesa

Rafa Marin sta per diventare il primo acquisto del...

In provincia di Napoli sicurezza sul lavoro: controlli a Villaricca e Terzigno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Villaricca e Terzigno: i Carabinieri del Napoletano hanno intensificato i controlli per la sicurezza sui luoghi di lavoro e il contrasto al lavoro nero, con diverse operazioni che hanno portato alla denuncia di imprenditori e al rinvenimento di lavoratori in nero.

PUBBLICITA

A Villaricca, i Carabinieri della locale stazione, insieme al personale dell’Asl Napoli 2 Nord, hanno ispezionato diversi cantieri edili. In corso Italia, sono state denunciate le figure legali di due imprese edili con un cantiere aperto. Oltre a diverse violazioni in materia di sicurezza, come l’omessa protezione dal rischio di caduta dall’alto, sono stati scoperti 2 lavoratori in nero sui 4 presenti. Per questo motivo, l’attività del cantiere è stata sospesa.

Terzigno: azienda tessile chiusa e sanzioni per 100mila euro

A Terzigno, i Carabinieri della locale stazione, in collaborazione con il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli e il Nucleo Carabinieri “Parco” di Boscoreale, hanno denunciato il titolare di un’azienda tessile. Nello stabilimento di via Fermi, i militari hanno scoperto 6 lavoratori extracomunitari tutti impiegati senza regolare contratto di assunzione. Per l’imprenditore è scattata una sanzione di quasi 100mila euro e l’attività dell’azienda è stata sospesa.

Le operazioni dei Carabinieri dimostrano l’impegno costante nel contrasto alle violazioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e di lavoro nero. L’obiettivo è quello di tutelare i lavoratori, garantire condizioni di lavoro dignitose e combattere la concorrenza sleale che deriva da pratiche illegali.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE