Dopo il caso Brandizzo supermercati MD Italia in Stato di Agitazione: Proteste e Denunce di Maltrattamenti

La recente vicenda avvenuta presso il supermercato MD di...
IL VIDEO

Napoli, sequestrati ristoranti e panifici del clan Contini: 5 arrestati

SULLO STESSO ARGOMENTO

I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli, su delega della Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di cinque persone gravemente indiziate dei reati di trasferimento fraudolento di valori e autoriciclaggio, aggravati dal metodo mafioso e dalla finalità di agevolare il clan camorristico “Contini”.

PUBBLICITA

L’operazione, condotta in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata e la Squadra Mobile della Questura di Napoli, ha permesso di sequestrare beni per un valore complessivo di oltre 3,5 milioni di euro.

Le indagini hanno accertato che due società operanti nel settore della ristorazione e panificazione erano fittiziamente intestate a prestanome. Il vero beneficiario era un esponente di spicco del clan Contini, che le utilizzava per riciclare denaro proveniente da attività illecite e per sostenere i detenuti e le loro famiglie.

L’impresa di ristorazione, attiva nel centro storico di Napoli, era stata acquistata grazie al denaro e alla “protezione” del boss. Una parte dei proventi illeciti veniva destinata alla sua famiglia, anche dopo la sua condanna per traffico di droga.

Le indagini, avvalorate dalle dichiarazioni di collaboratori di giustizia, hanno permesso di scoprire anche la fittizia intestazione di un’impresa individuale nel settore dei servizi turistici. Il precedente titolare era stato costretto a cederla al clan con minacce e violenze.

Inoltre, sono stati sequestrati sette immobili di pregio a Napoli. I profitti illeciti derivanti dalle attività criminose, ammontanti a circa 412.435 euro, sono stati reimpiegati nelle società e nell’acquisto degli immobili.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE