Superenalotto, il jackpot a 37,5milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi....

A Napoli scritta contro i turisti sui muri del centro storico, giovane napoletano si offre di ricoprirla a sue spese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gesto di civile indignazione contro l’inciviltà. Un cittadino napoletano, offeso dalla scritta offensiva contro i turisti apparsa su un muro in via Costantinopoli, ha deciso di reagire donando la vernice per cancellarla. L’episodio è stato segnalato al deputato di Alleanza Verdi Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, che ha espresso la sua ferma condanna verso l’autore del gesto e il suo plauso per l’iniziativa del cittadino.

PUBBLICITA

Punti Chiave Articolo

Un’offesa alla vera Napoli. La scritta, definita da Borrelli “ignobile”, non rappresenta affatto la città e i suoi abitanti, da sempre accoglienti e ospitali. L’impegno di Napoli per il turismo è costante e concreto, e non sarà certo una frase offensiva a scoraggiare i visitatori.

Turismo: risorsa e valore per la città. “Turismo vuole dire economia, progresso e valorizzazione dei nostri tesori inestimabili”, ha sottolineato Borrelli. La cultura e le tradizioni di Napoli sono da sempre ammirate in tutto il mondo, e rappresentano una risorsa fondamentale per la città.

Un’azione da replicare. L’invito di Borrelli è a replicare questo gesto di civiltà in ogni occasione. Contro l’inciviltà e l’ignoranza, la risposta deve essere sempre quella della bellezza, dell’accoglienza e della cultura.

Insieme per una Napoli migliore

Insieme per una Napoli migliore. L’iniziativa del cittadino dimostra che la vera anima di Napoli è fatta di persone perbene che amano la propria città e che non si arrendono di fronte all’inciviltà. Un esempio da seguire per costruire insieme una Napoli ancora più bella e accogliente.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE