A Qualiano ucciso e lasciato nell’auto l’ex pizzaiolo Giovanni Di Gennaro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Che si tratti di un omicidio non vi è alcun dubbio e che si tratti di un giallo, almeno al momento, lo è altrettanto.

PUBBLICITA

Giovanni Di Gennaro 41 anni, ex pizzaiolo di Qualiano, attualmente giardiniere, è stato trovato senza vita stamane. Il giallo sta nel fatto che era chiuso all’interno del bagagliaio di una Fiat Panda di colore giallo parcheggiata in via Benedetto Croce.

Sul posto i carabinieri e il magistrato di turno della Procura di Napoli Nord che coordina le indagini. Gli investigatori hanno effettuato una accurata ispezione dell’auto e dello stesso bagagliaio alla ricerca di tracce utili alle indagini.

Dalla prima ispezione del cadavere non è stato possibile stabilire l’esatta causa della morte. Ma è certo che qualcuno lo abbia chiuso nel bagagliaio già privo di vita e parcheggiato in centro città con l’intento di farlo ritrovare.

Gli investigatori stanno sentendo a sommarie informazioni familiari, conoscenti e il datore di lavoro della ditta di giardinaggio per la quale stava lavorando.

 Gli investigatori analizzano il suo cellulare

Si sta analizzando il suo cellulare per capire se avesse appuntamento con qualcuno o vi siano messaggi che possono indirizzare le indagini.

I  carabinieri stanno anche prendendo visione delle immagini delle telecamere private poste lungo il tragitto dell’auto alla ricerca di frame utili per identificare chi era alla guida.

 

 


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE