La denuncia: “I cortili di Palazzo San Giacomo non siano un parcheggio”

"È con grande rammarico che denuncio la trasformazione dei...

Avellino trovata morta Sandra Capossela: era nella cappella di famiglia al cimitero

SULLO STESSO ARGOMENTO

Avellino trovata morta Sandra Capossela: la tragica scoperta ha scosso la comunità irpina. La professore in pensione di 72 anni è stata trovata morta all’interno della cappella di famiglia nel cimitero locale.

PUBBLICITA

La donna, era uscita di casa ieri mattina senza più dare notizie di sé, spingendo i suoi familiari a lanciare l’allarme ai Carabinieri.

Nella mattinata di oggi, i Carabinieri, insieme agli agenti della Polizia Municipale, hanno trovato il corpo della donna nella cappella di famiglia. La scoperta è avvenuta durante le prime ricerche condotte in seguito alla denuncia di scomparsa.

Trovata con una fascetta attorno al collo

Secondo le prime informazioni fornite dai militari del Nucleo Operativo del Comando Provinciale, la donna aveva una fascetta di plastica stretta intorno al collo. Questo dettaglio ha subito fatto scattare ulteriori indagini per capire le cause del decesso.

Potrebbe trattarsi di un principio di emulazione dopo il caso di Angelo Onorato trovato morto in circostanze simili nella sua auto a Palermo.

La Procura di Avellino ha nominato un medico legale per effettuare un’analisi approfondita del corpo della pensionata. Ulteriori indagini sono in corso per chiarire le circostanze della morte. Nel frattempo, il corpo è stato trasferito in ospedale in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria.

Chi era Sandra Capossela

La notizia ha sconvolto profondamente la comunità locale. Sandra Capossela, ex docente del liceo classico “Pietro Colletta” e moglie di un ex assessore comunale, era una figura attiva nella vita culturale di Avellino. Appassionata di iniziative culturali, partecipava regolarmente a cineforum e rassegne letterarie.


googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE