Aggressione omofoba a Salerno: insulta e picchia il suo dipendente

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’Arcigay di Salerno denuncia con fermezza l’aggressione omofoba subita da un uomo di 32 anni di origini onduregne, residente a Baronissi. L’episodio è avvenuto nella serata di ieri, nella zona di via dei Mercanti, per mano del suo ex datore di lavoro.

Secondo il racconto della vittima, l’aggressore, già in passato protagonista di atteggiamenti discriminatori, lo ha dapprima insultato con epiteti omofobi, per poi passare alle vie di fatto, strattonandolo e colpendolo con schiaffi e pugni. L’uomo, dopo l’aggressione, si è recato presso il Comando Carabinieri per sporgere denuncia.

L’Arcigay Salerno, appresa la notizia, ha espresso la propria solidarietà alla vittima e condannato con veemenza l’accaduto. “Questi atti di violenza e intolleranza – dichiara il commissario di Arcigay Salerno, Francesco Napoli – non possono essere tollerati. È necessario un intervento deciso da parte delle istituzioni per contrastare l’omofobia e garantire la sicurezza della comunità LGBTQ+.”

    L’associazione, inoltre, ha lanciato un appello a tutte le persone che hanno subito aggressioni o discriminazioni a causa del loro orientamento sessuale o identità di genere, invitandole a denunciare gli episodi alle autorità competenti e a contattare l’Arcigay per ricevere supporto e assistenza.

    “È fondamentale che la nostra comunità si unisca contro l’odio e la discriminazione – conclude Napoli – solo con la denuncia e la mobilitazione collettiva possiamo sperare di costruire una società più inclusiva e rispettosa dei diritti di tutti.”

    L’Arcigay Salerno resta a disposizione della vittima per offrire supporto psicologico e legale.



    LIVE NEWS

    Agropoli smantellata rete di spaccio: 5 misure cautelari

    Agropoli smantellata rete di spaccio: i Carabinieri della locale...
    DALLA HOME

    Rivolta al Beccaria: 70 detenuti minorenni asserragliati in cortile

    Rivolta al Beccaria: detenuti sfasciano le celle, agenti entrano in azione Un pomeriggio di tensione al carcere minorile Beccaria di Milano. Nel tardo pomeriggio di oggi, diverse decine di giovani detenuti si sono asserragliati nel cortile della struttura, dando inizio a una rivolta. La rivolta al Beccaria è scoppiata intorno alle...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE