L'EPISODIO

Quattro turisti italiani arrestati in Spagna per stupro di gruppo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Quattro turisti italiani sono stati arrestati sull’isola di Maiorca, in Spagna, in seguito a un presunto stupro di gruppo ai danni di una ragazza di origine brasiliana. Il giudice ha ordinato la loro custodia cautelare in carcere. La vicenda è stata rinominata dai media spagnoli come la ‘manada italiana’, in riferimento al famigerato caso di violenza sessuale di gruppo, noto come ‘la manada’, avvenuto nel 2016 a Pamplona durante i festeggiamenti di San Fermín, che ha suscitato proteste di massa in Spagna.

Secondo quanto riferito dalla polizia, gli arrestati hanno un’età compresa tra i 24 e i 27 anni. L’episodio si è verificato nelle prime ore di domenica 7 aprile, tra le 2 e le 6:30 del mattino. La ragazza ha incontrato uno dei quattro italiani in un locale notturno lungo il lungomare di Palma, con il quale ha avuto un contatto intimo.

Successivamente, si sarebbero recati nell’appartamento del giovane a Playa de Palma, dove lui viveva con altri tre ragazzi. Una volta lì, il giovane e la ragazza avrebbero avuto rapporti sessuali consensuali. Tuttavia, successivamente, gli altri tre amici sarebbero entrati uno alla volta nella stanza dove si trovava la ragazza e l’avrebbero aggredita sessualmente, trattenendola.

La giovane è riuscita a fuggire dall’appartamento prendendo il passaporto di uno degli aggressori e si è diretta in taxi alla stazione della polizia nazionale, dove ha denunciato l’accaduto. Da quel momento è stato attivato il protocollo previsto per le vittime di violenza sessuale, con il trasferimento della ragazza in un centro medico e l’avvio di un’indagine da parte della polizia nazionale.

Gli agenti hanno accelerato le indagini quando hanno scoperto che i quattro italiani avevano intenzione di lasciare l’isola il giorno stesso. Sono stati identificati e arrestati. Gli investigatori hanno effettuato una perquisizione dell’appartamento insieme alla scientifica. I sospettati sono stati poi consegnati all’autorità giudiziaria che ha disposto la loro custodia cautelare in carcere.

Il Consolato generale d’Italia a Barcellona sta seguendo il caso e ha coinvolto il Console onorario a Palma per ottenere informazioni dal tribunale locale e dalle autorità di polizia. La dinamica dell’aggressione ricorda quella che ha portato all’arresto di cinque turisti tedeschi nell’isola spagnola nel luglio 2023, accusati di violenza sessuale nei confronti di un’altra giovane connazionale. In settembre, uno dei cinque è stato rilasciato su cauzione dopo aver versato 10.000 euro.


DALLA HOME

Superenalotto, centrati due 5 da 78mila euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi.  Centrati, invece, due '5' da oltre 78mila euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 28,1 milioni. LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente: 19 - 41 - 67 - 76 - 82 - 85. Numero Jolly: 23 .Numero Superstar: 10. Queste...

CRONACA NAPOLI

LEGGI ANCHE