Frattamaggiore, il vice questore Nicola Donadio nuovo dirigente del commissariato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Frattamaggiore. Cambio al vertice del Commissariato di Polizia: al dottore Pasquale Toscano succede il Vice questore Nicola Donadio, 43 anni, originario di Pompei.

Donadio è arrivato in Costiera nel 2020, precisamente al commissariato di Sorrento, ha dovuto fronteggiare l’emergenza legata alla pandemia e poi i problemi derivanti dai grandi flussi turistici del post-Covid. Donadio ha anche gestito l’ordine pubblico per il G20 del Commercio che si è tenuto a Sorrento nel 2021, il Forum Ambrosetti 2022 con il presidente Mattarella ed il premier Draghi, nonché l’edizione dell’anno scorso con i ministri e le personalità dell’area del Mediterraneo.

Importante anche l’inchiesta condotta con la Dda contro il traffico di droga nella movida della costiera, gestito dai clan. È impegnato anche a livello sindacale con il Sindacato italiano unitario lavoratori di polizia, nel quale ricopre l’incarico di segretario regionale della Campania del Siulp, Funzionari e dirigenti della Polizia di Stato. Laureato in Giurisprudenza è autore di numerose monografie e articoli giuridici.

    Dopo aver superato il concorso per funzionari nel 2009, ha frequentato la Scuola superiore di polizia di Roma. Il primo incarico dirigenziale alla Mobile di Aosta nel 2012. Poi, dal 2016, per due anni, dirigente del commissariato di Cassino, con numerose indagini in tema di stupefacenti e reati contro il patrimonio, che portarono a smantellare un’organizzazione che operava nel settore dell’accoglienza agli immigrati.

    Trasferito alla questura di Napoli, dopo essere stato addetto all’Ufficio di gabinetto e al personale è stato destinato a Sorrento. Prima di entrare in polizia come funzionario Donadio è stato avvocato, nonché responsabile del Codacons di Torre Annunziata e legale del Codacons Campania.

    Giuseppe Bianco



    LIVE NEWS

    Incidente a Scampia: 16enne muore schiantandosi con la moto

    Incidente a Scampia: 16enne muore in un tragico incidente...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE