Marigliano, rifiuti e parti di auto nell’officina: scatta il sequestro

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il nucleo carabinieri forestale di Marigliano, in collaborazione con la stazione carabinieri della stessa città, ha condotto un’operazione di controllo presso un’autofficina nel Napoletano. Durante l’ispezione, è emerso che su un’area di circa 3000 metri quadrati, di proprietà dell’autofficina, erano presenti materiali di varie tipologie, tra cui parti meccaniche di autoveicoli, oli esausti, ammortizzatori e pneumatici fuori uso. Inoltre, all’interno dell’officina sono stati trovati quattro motori di auto per i quali il titolare dell’autofficina non ha fornito documentazione sulla loro provenienza legale.

L’operazione ha portato al sequestro dell’intera area e dei rifiuti rinvenuti, e al deferimento del titolare dell’autofficina per i reati ipotizzati di gestione illecita di rifiuti e ricettazione.

Nella stessa giornata, i carabinieri forestali del nucleo di Marigliano si sono recati a Castello di Cisterna per un ulteriore accertamento insieme ai militari della stazione carabinieri di Brusciano. Durante l’ispezione di un’area aperta di circa 150 metri quadrati, recintata e pavimentata in calcestruzzo, sono stati scoperti rifiuti di varie tipologie, compresi materiali pericolosi come batterie esauste e parti in plastica di carrozzeria di auto.

    Le indagini hanno rivelato che le acque di dilavamento del piazzale venivano scaricate direttamente nella fogna pubblica, senza trattamento preliminare né autorizzazione. Il responsabile dell’area, un 49enne di Brusciano, è stato denunciato per abbandono incontrollato di rifiuti e immissione abusiva di acque industriali nella pubblica fognatura.

    Queste operazioni di controllo rientrano nel quadro della tutela ambientale e sono parte della programmazione e del coordinamento del Gruppo carabinieri forestale di Napoli.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    De Zerbi: “Il mio futuro? Non ho accordi con nessuno”. Spunta l’ipotesi Milan

    Roberto De Zerbi ha annunciato la sua decisione di lasciare il Brighton, spiegando ai microfoni di Sky Sports UK i motivi dietro questa scelta. "Non abbiamo trovato l’accordo giusto per andare avanti, per restare insieme. Il calcio è la mia vita e non posso cambiare la mia passione", ha...

    Juan Jesus torna sul caso Acerbi e si commuove: “Meglio pochi trofei ma essere d’esempio”

    Al centro sportivo Kodokan di Piazza Carlo III una squadra speciale ha catturato l'attenzione di tutti: bambini fuggiti dalle guerre e coetanei italiani uniti sul campo da calcio. Un ospite d'eccezione, il difensore del Napoli Juan Jesus, ha preso la parola in un momento di grande emozione. Juan Jesus, recentemente...

    CRONACA NAPOLI