La storia di una donna sciamana in scena ad Avellino con l’autrice Corinne Baroni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una storia di resilienza e sensibilità: Il melologo “Le Tre donne” ad Avellino con Corinne Baroni

Corinne Baroni, direttore del Teatro Coccia di Novara, si prepara ad esibire in prima assoluta in Italia il melologo “Le Tre donne”, che racconta la storia di una donna sciamana, sua madre. Questo evento speciale avrà luogo il 27 aprile presso il circolo della Stampa di Avellino.

Ricerca di equilibrio interiore attraverso i ricordi familiari

    Il libro intitolato “Mia madre donna sciamana. Senza nessun perché” edito da Santelli sarà al centro dell’incontro, offrendo un viaggio emozionante nel passato familiare. Corinne Baroni si è dedicata a ricostruire la figura di una donna speciale, attraverso le pagine di questo libro che esplora il suo cammino difficile e la sua sensibilità unica dedicata agli altri.

    Ponte tra parole e melodia: l’evento unico ad Avellino

    L’organizzazione di questo evento è curata da FS event e Ateneo Alea, con la direzione artistica di Raffaella Bellezza. La serata offrirà non solo la lettura delle straordinarie vicende della donna sciamana, ma anche l’esecuzione del melologo “Le Tre donne” composto da Marco Taralli su testi di Fabio Ceresa. A portare in scena questa opera sarà il soprano Lucia Gaeta del Teatro San Carlo di Napoli e il pianista Simone Maria Anziano.

    Un’artista all’avanguardia: Corinne Baroni e la sua innovazione culturale

    Corinne Baroni si distingue nel settore artistico per la sua proposta innovativa e creativa. Tra le sue opere più recenti, spicca la produzione di “Alienati”, la prima Opera “smart working” al mondo, realizzata durante un periodo di emergenza. La sua partecipazione a eventi come quello ad Avellino testimonia la sua continua ricerca di equilibrio interiore ed esistenziale attraverso l’arte e la cultura.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, furto al pub Mamma Mia a Secondigliano: ladro ruba il barattolo delle mancece

    Napoli.Un insolito furto al Pub Mamma Mia in Corso...
    DALLA HOME

    Napoli, furto al pub Mamma Mia a Secondigliano: ladro ruba il barattolo delle mancece

    Napoli.Un insolito furto al Pub Mamma Mia in Corso Secondigliano: un uomo è entrato nel locale e si è impossessato del barattolo delle mance lasciato dai clienti per i camerieri. Il proprietario ha condiviso sui social media le immagini delle telecamere di sorveglianza che hanno catturato il momento del furto....

    Spalletti, ecco i 30 azzurri convocati per il raduno: non c’è Politano

    Spalletti verso Euro 2024, inizia la nuova sfida: 30 Azzurri convocati. A 1055 giorni dal trionfo di Wembley, la Nazionale italiana si prepara ad un nuovo grande traguardo: Euro 2024. Venerdì 31 maggio, i 30 calciatori convocati da CT Luciano Spalletti si raduneranno al Centro Tecnico Federale di Coverciano per...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE