Caserta, tenta di speronare l’auto della ex moglie: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo di Caserta è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Caserta per tentato speronamento e stalking nei confronti della moglie. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 17.30, all’altezza della rotonda vicino al nuovo policlinico.

L’uomo ha tentato di speronare l’autovettura della moglie, urtandola all’altezza del paraurti anteriore. La donna, una 49enne di Caserta, è riuscita a non perdere il controllo del veicolo e si è fermata nel piazzale di un vicino distributore di carburanti, dove ha chiamato il 112.

Due equipaggi della sezione radiomobile della Compagnia di Caserta sono intervenuti prontamente e hanno bloccato l’uomo, che alla loro vista ha tentato di allontanarsi. L’uomo è stato condotto in caserma, dove è stata ascoltata anche la vittima.

    Presso gli uffici della Compagnia Carabinieri, la donna ha dichiarato di essere vittima da anni di aggressioni fisiche e verbali da parte del marito, che erano diventate sempre più frequenti negli ultimi tempi.

    Nel 2013, la donna aveva deciso di separarsi e allontanare il marito dall’abitazione familiare. Per amore della figlia, che soffriva per la separazione dei genitori, aveva però accettato il suo ritorno a casa. Dopo anni di quiete familiare, l’uomo era però ritornato ad essere aggressivo e violento, spingendo la donna a separarsi nuovamente.

    Da quel momento, l’uomo ha iniziato a perseguitare la moglie, seguendola in tutti i suoi spostamenti, telefonandola e inviandole messaggi offensivi e minacciosi. La minacciava e la molestava sul luogo di lavoro e all’interno dei supermercati dove faceva la spesa, prendendo a calci la sua autovettura e bloccandone l’uscita con la propria.

    Nella serata di ieri, dopo averla seguita per tutta la giornata, sia a piedi che in auto, ha tentato di speronarla. L’uomo è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari.



    LIVE NEWS

    Don Patriciello: “De Luca non mi ha dato la mano, ma l’avrei ignorato”

    Alla domanda se il governatore della Campania lo abbia...
    DALLA HOME

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE