Sorrento e Torre del Greco unite nella salvaguardia degli eco sistemi marini nel golfo di Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il mare unisce. È sempre stato così e sempre lo sarà. Nel nostro caso, il mare del Golfo di Napoli bagna e unisce tanti comuni della provincia sud e fra questi Torre del Greco”.

Lo ha detto il Presidente del Consiglio Comunale di Sorrento, Luigi Di Prisco ai margini del convegno svoltosi a Torre del Greco sugli squali e salvaguardia degli eco sistemi marini nel golfo di Napoli, convegno organizzato dalla scuola Don Bosco – D’Assisi con la partecipazione del Comune di Torre del Greco e in collaborazione con il locale Centro Subacqueo TDG che da anni è partner del Comune di Sorrento nelle iniziative per la pulizia dei fondali.

“Nel corso degli anni il Centro Subacqueo TDG ha collaborato fianco a fianco con Sorrento per migliorare la qualità del nostro e del loro mare – ha detto Di Prisco – Un lavoro volontario e appassionato che merita il plauso di tutti noi. Il mare è una risorsa vitale per la nostra vita, sociale, cultuale ed economica. Non c’è aspetto della nostra esistenza che non sia influenzata dal mare. Proteggerlo deve essere la nostra priorità. Sempre”.

    Nel corso dei lavori Eleonora De Sabata, giornalista e fotografa, ha illustrato il progetto di ‘Life european sharks’ volto a preservare e tutelare la vita di squali e razze nel mar mediterraneo.

    A fine giornata, invece, il Presidente di Di Prisco e gli intervenuti al convegno hanno visitato la nuova sede del Centro Subacqueo presso il porto di Torre del Greco che sarà inaugurato nella giornata di domani.

    “Auguro agli amici del Centro Subacqueo – ha concluso Di Prisco – di continuare con la stessa passione la stessa determinazione il proprio lavoro per molti, molti, molti anni ancora ora”.



    LIVE NEWS

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto...
    DALLA HOME

    Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

    In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE