I dubbi di Saviano: “Il pentimento di Schiavone è reale o vuole evitare ergastolo?”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ha dei dubbi lo scrittore esperto di camorra, Roberto Saviano, sul reale pentimento di Francesco Schiavone Sandokan e lo scrive in una lunga riflessione video sul suo profilo Instagram.

“Schiavone è il capo del clan dei Casalesi, insieme a Bidognetti, e ha deciso di collaborare con la giustizia. Sarà davvero così? Collaborerà dando informazioni importanti o farà come il figlio e la moglie, e altri ex capi, che ad oggi hanno detto molto poco?

Conscio della debolezza dello Stato alla ricerca solo di poter comunicare un pentimento, gli basterà dare qualche prova di omicidio, qualche tangente ed evitarsi l’ergastolo? Riuscirà a farlo senza svelare dove si trovano i soldi della camorra e senza dimostrare i legami politici imprenditoriali reali? Lo scopriremo monitorando e analizzando quello che accadrà”.

E poi aggiunge: “Una notizia che per me è stata travolgente. Anni fa lo avevo invitato a pentirsi dicendogli che il suo potere ormai era in crisi. Il suo pentimento, se reale, cioè se racconta davvero, potrebbe fare la differenza. Lui conosce mezzo secolo di storia del potere camorristico.

“Farà come Iovine che ci ha raccontato cose che già sapevamo?”

La grande paura è che abbia trovato un momento di equilibrio in cui sa bene che non c’è un vero contrasto economico imprenditoriale da parte dello Stato alle organizzazioni criminali. Davvero collaborerà? Farà come Antonio Iovine che ci ha raccontato cose che sapevamo, o ci svelerà come spero nuove possibilità di conoscenza, soprattutto dove trovare i loro soldi, in quali paradisi fiscali sono, e tutti i rapporti con imprenditoria e politica?”.

Poi una riflessione sul personaggio e sulla sua caratura criminale: “Sandokan non è l’antistato, non bisogna mai fare questo errore. Sandokan e la camorra sono una parte dello Stato, esiste una parte di Stato infiltrata da loro, che è loro alleata, poi c’è una parte che li contrasta e poi c’è la parte più vasta, quella equidistante che a volte sta con gli uni e a volte con gli altri. Vediamo come andrà prima di considerarla una vittoria.

Ha fatto 26 anni di carcere duro e quel suo silenzio gli ha garantito di continuare ad essere re. Ora di certo non è più il capo, chi collabora con la giustizia non può più comandare, ma potrebbe averlo fatto per aggirare l’ergastolo ostativo, che per un boss blocca la possibilità di uscire dal carcere anche dopo i 30 anni.

Dopo 26 anni di carcere sa che o si pente o muore in galera. Aveva deciso di morire in galera e qualcosa gli ha fatto cambiare idea. Solo il tempo e l’attenzione a queste dinamiche ci farà capire”,.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Amadeus firma per Discovery, secondo Dagospia domani l’annuncio. Anche Fiorello via ?

Il mondo dello spettacolo è in costante movimento, e l'ultimo colpo di scena riguarda Amadeus e la sua presunta firma con il gruppo Warner Bros-Discovery. Secondo le ultime indiscrezioni riportate da Dagospia, il noto presentatore potrebbe presto diventare il volto principale del canale Nove, portando con sé il suo indiscusso...

Strage di Suviana: all’appello manca solo il napoletano Vincenzo Garzillo

Si fa ancora più cupo il bilancio dell'esplosione alla centrale di Bargi sul lago di Suviana, nel Bolognese. Dopo quarantotto ore di ricerche sale a sei il conto delle vittime accertate. All'appello manca solo il napoletano Vincenzo Garzillo, 68  anni del quartiere di Pianura. Le sue ricerche proseguono incessanti sotto...

Superenalotto, il Jackpot sale a 88,7 milioni di euro. Tutte le quote

Nessun '6' né '5+1' nell'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrati invece cinque '5' che vincono 37.146,64 euro ciascuno. Il jackpot per il prossimo concorso sale a 88,7 milioni di euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenalotto di oggi: 8-31-67-77-81-86. Numero Jolly: 10. Numero Superstar: 62. Queste le quote del Concorso...

Estrazioni del lotto e numeri vincenti 10 e Lotto dell’11 aprile 2024

Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 11 aprile: BARI 56 79 36 08 40 CAGLIARI 83 65 43 82 04 FIRENZE 19 90 88 25 08 GENOVA 86 54 18 33 80 MILANO 09 06 33 30 05 NAPOLI 90 21 23 55 62 PALERMO 63 01 49 55 16 ROMA 37 12 38 30 63 TORINO...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE