LA NOTA

Sanità, D’Anna (FNOB): “Con Decreto Farmacia Servizi, governo vara il gran bazar del fai da te”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Con la prossima approvazione del nuovo Decreto sulla cosiddetta ‘Farmacia dei Servizi’, il governo si accinge a varare una versione commerciale delle attività sanitarie. In pratica una sorta di gran bazar farmaceutico nel quale, alla corretta erogazione delle prestazioni sanitarie, si prediligerà il ‘fai da te’ sotto la supervisione di farmacisti onniscienti e tuttofare”. Lo afferma, in una nota, il sen. Vincenzo D’Anna.

Presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Biologi (FNOB), secondo il quale “i farmacisti, pur privi di specifiche competenze di legge in materia, si ritroveranno, di punto in bianco, trasformati in ‘tuttologi’. Ne conseguirà un incremento, meno aulico, dei loro incassi, essendo evidentemente costoro ben rappresentati, come categoria, al Ministero della Salute”.

Per D’Anna: “se il bagaglio professionale, la qualità delle prestazioni e l’accuratezza scientifica sono stati ormai accantonati per favorire una categoria, quella dei farmacisti, particolarmente tutelata, benemerita e politicamente forte, non possiamo che prenderne atto ma certo non siamo disposti a rassegnarci!! Le analisi cliniche, infatti, sono materia che richiede tecnologia adeguata, autorizzazioni di struttura e professionisti preparati e competenti. Quelle effettuate in farmacia, invece, sono auto-analisi su sangue capillare, eseguite in maniera approssimativa se non fallace, prive di qualità ed attendibilità”.



In ogni caso, conclude il rappresentante dei Biologi italiani: “continueremo a batterci in ogni sede perché sotto l’egida sanitaria si tutelino competenze e diritti di tutte le professioni sanitarie, nessuna esclusa, nell’interesse dei pazienti. Ed è quanto continueremo a chiedere al Ministro ed al Governo”.


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Ndicka, Malagò: “Bene il comportamento di tutti”. Ulivieri: “C’è ancora qualcosa di umano”

La vicenda di Evan N'Dicka, il giocatore della Roma colpito da malore durante il match con l'Udinese, ha suscitato una reazione unanime di apprezzamento da parte delle istituzioni sportive italiane. Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha elogiato il gesto di solidarietà e responsabilità manifestato da allenatori, squadre, arbitro...

Napoli, cittadino dello Sri Lanka ridotto in fin di vita: fermato un connazionale

I carabinieri della stazione di Capodimonte hanno messo in stato di fermo un cittadino dello Sri Lanka di 24 anni, sospettato di essere coinvolto nel caso di tentato omicidio ai danni di un connazionale di 31 anni. Le indagini condotte dai carabinieri insieme ai militari del nucleo operativo della compagnia...

‘A me me piace ‘o blues’: il tributo a Pino Daniele di Adriano Pennino e Partenope

Il 19 aprile è la data di uscita del singolo "A me me piace ‘o blues", attraverso il quale il Maestro Adriano Pennino e Partenope rendono omaggio a uno dei grandi successi di Pino Daniele. Questo brano simbolo del genio musicale napoletano viene reinterpretato in chiave moderna e appassionata,...

De Canio: “Conte al Napoli? Sarebbe l’allenatore giusto, ma non la soluzione a tutti i mali”

Nel corso di una recente puntata di "1 Football Club", il programma condotto da Luca Cerchione su 1 Station Radio, è intervenuto Gigi De Canio, noto allenatore con esperienze anche ad Udinese e Napoli. L'intervista ha toccato diversi argomenti, con particolare attenzione sulle difficoltà attuali di Napoli e Salernitana. De...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE