Salerno, sgominata banda di truffatori: 5 arresti, ci sono anche tre donne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una banda di truffatori informatici è stata smantellata a Salerno, e tra i suoi membri vi erano anche tre donne.

L’operazione è stata condotta dalla sezione operativa della Sicurezza Cibernetica – Polizia Postale e delle Comunicazioni di Salerno, sotto il coordinamento del C.O.S.C. Campania Basilicata e Molise. Sono state eseguite cinque misure cautelari personali nell’ambito di un procedimento penale che ha già visto altre tre misure cautelari a carico di cittadini salernitani.

Gli accusati sono stati coinvolti in truffe realizzate attraverso sofisticate tecniche di phishing. Le indagini sono state avviate dopo la denuncia di una giovane vittima che aveva perso tutti i propri risparmi a causa delle attività della banda. Le perquisizioni e i sequestri di materiale informatico sono stati eseguiti presso un ufficio postale, dove sono stati rinvenuti alcuni sospetti.

    Le prove raccolte hanno contribuito a consolidare le accuse contro i truffatori, supportando le misure cautelari prese nei loro confronti. Durante le indagini sono emerse ulteriori attività illecite, tra cui frodi telefoniche in cui i truffatori si fingevano funzionari dell’Ufficio Antifrode di Poste Italiane s.p.a. e utilizzavano numeri falsi che sembravano appartenere all’ente. Le prove raccolte grazie a indagini tecniche e intercettazioni hanno permesso di contestare questi reati aggiuntivi.

    La banda di truffatori a Salerno è stata messa in ginocchio grazie all’azione decisa delle autorità competenti, che hanno lavorato duramente per portare alla luce queste attività illegali e proteggere i cittadini dai rischi connessi alla truffa informatica.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!

    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di...
    DALLA HOME

    Grande successo per la prima edizione di In-canto Santità Casoriarrevota

    Prima edizione che ha visto la direzione artistica di Massimo Jovine e Gianni Simioli Grande successo per la prima edizione di In-Canto Santità Casoriarrevota, progetto promosso dal Comune di Casoria, finanziato da Città Metropolitana di Napoli e curato nella direzione artistica da Massimo Jovine e Gianni Simioli, che sul palco...

    Covid studio del Pascale: chi lo ha avuto ha uno “scudo” contro il cancro

    Covid Sorprendente studio dell'istituto Pscale di Napoli:potrebbe aiutare contro il cancro La ricerca dell'Istituto dei Tumori di Napoli apre nuove strade alla lotta contro i tumori. La ricerca, accettata dalla prestigiosa rivista "Frontiers in Immunology", ha dimostrato che il virus Sars-CoV-2, responsabile del Covid-19, presenta molecole (antigeni) simili a quelle...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE