L'EPISODIO

Rapina uomo in via Nuova Marina e tenta la fuga, giovane arrestato a Napoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Durante un servizio di controllo del territorio, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno effettuato una ronda in via Nuova Marina, a Napoli, quando hanno notato un individuo coinvolto in un’aggressione nei confronti di un’altra persona, utilizzando un tubo come arma.

Gli agenti sono immediatamente intervenuti, riuscendo a bloccare il sospetto, e hanno successivamente accertato che l’individuo aveva appena compiuto un furto. Prima dell’aggressione, infatti, l’uomo aveva sottratto il cellulare e un pacchetto di sigarette dallo zaino della vittima. Al fine di fuggire, aveva utilizzato il tubo causando ferite alla persona con il ricorso anche a un taglierino.

Nel corso dell’intervento, gli agenti hanno recuperato sia il cellulare che il pacchetto di sigarette, ritrovati addosso all’indagato. L’uomo, un 25enne di origini marocchine, è stato quindi arrestato con l’accusa di rapina aggravata e lesioni personali. La pronta risposta delle forze dell’ordine ha permesso di neutralizzare la minaccia e di ripristinare la sicurezza nell’area coinvolta.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi....
DALLA HOME

Mille persone coinvolte nel progetto SCINN: corsi sportivi gratuiti, laboratori e formazione

Sport gratuiti, rigenerazione sociale e riqualificazione di diversi spazi. A Napoli chiude SCINN, Sport Comunità Integrazione Nuove Narrazioni, progetto promosso da una rete di associazioni, scuole e altre realtà con capofila la onlus NEA Napoli Europa Africa e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD. In tre anni sono stati...

Napoli: trattamenti medici con dispositivi non a norma, la scoperta in un centro estetico

Scoperta shock a Napoli: un centro estetico praticava trattamenti medici non a norma, mettendo a rischio la salute dei clienti. A documentare la situazione e renderla nota al grande pubblico è stato Luca Abete di 'Striscia la Notizia', portando alla luce un caso inquietante. L'inchiesta di Abete ha rivelato che...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE