L'INCONTRO

A Napoli il Prefetto accoglie la delegazione dell’associazione antiracket

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Prefetto di Napoli, Michele di Bari, ha accolto ieri una delegazione proveniente dalla Campania dell’associazione antiracket SOS Impresa – Rete per la Legalità, guidata da Luigi Cuomo. Durante l’incontro, sono state esaminate e discusse le possibili iniziative da intraprendere congiuntamente in materia di politiche antiracket.

Il Prefetto ha espresso gratitudine nei confronti dei membri dell’associazione per il loro impegno a favore della comunità, sottolineando l’importanza della collaborazione tra le istituzioni e la società civile per contrastare il comune obiettivo di prevenire che la crisi economica di numerosi operatori permetta alle organizzazioni criminali di acquisire quote di mercato, costituendo così una seria minaccia per la vita civile, lo sviluppo delle attività produttive e, di conseguenza, per la sicurezza dei cittadini.

Luigi Cuomo, presidente di SOS Impresa, ha fornito un dettagliato resoconto delle molteplici iniziative intraprese dall’associazione, mettendo in luce l’impegno nel fornire supporto alle vittime di reati estorsivi, affiancandole nel processo di denuncia e prevenendo i condizionamenti da parte della criminalità. L’incontro ha concluso con l’impegno reciproco di individuare nuove e avanzate strategie condivise per contrastare il fenomeno dell’estorsione, con particolare attenzione alla prossima firma di un protocollo antiracket.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto,...

DALLA HOME

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto, spenta a soli 56 anni. Gaetano Di Vaio, produttore, attore, sceneggiatore e figura chiave del cinema napoletano degli ultimi vent'anni, si è spento dopo un grave incidente in scooter avvenuto la scorsa settimana. Nato a Piscinola, quartiere difficile di Napoli, Di...

In Campania allarme scommesse: la diffusione tra i giovani

Il primo posto per il gioco online in Italia è della Campania, che nel 2022 ha visto i cittadini spendere 10 milioni e 482.000 euro, pari a 1.874 euro a testa. Inoltre, la Campania è la prima regione italiana per conti online di gioco aperti, con oltre tre milioni di...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE