TENNIS

Nardi, che impresa. Non ci crede nemmeno lui: “Un miracolo, pazzesco battere Djokovic”

SULLO STESSO ARGOMENTO

In una notte magica a Indian Wells, il giovane tennista italiano, Luca Nardi, ha compiuto un’impresa straordinaria battendo il numero 1 al mondo, Novak Djokovic. A soli 20 anni, Nardi ha conquistato una vittoria epica nel torneo californiano, superando il campione serbo con un punteggio di 6-4, 3-6, 6-3.

Originario di Pesaro, marchigiano di nascita, Nardi ha già una serie di record a livello giovanile e la fama di essere un “predestinato”. La sua tattica aggressiva, caratterizzata da colpi potenti dal fondo, ha sorpreso Djokovic, che ha lottato per tenere il passo con l’energia giovane e determinata del talentuoso italiano.

La partita è stata un susseguirsi di emozioni, con Nardi che ha preso il comando nel primo set, ma Djokovic ha risposto nel secondo, pareggiando i conti. Tuttavia, nel terzo set, Nardi ha dimostrato il suo carattere e la sua determinazione, sferrando attacchi decisi che hanno portato alla vittoria finale.

Dopo l’incontro, Nardi ha espresso la sua incredulità e gioia, definendo l’esperienza “pazzesca”. In una conferenza stampa, ha dichiarato: “Penso che prima di questa notte nessuno mi conoscesse. Penso sia stato un miracolo, perché sono un ragazzo di 20 anni, fuori dai primi cento al mondo, che è riuscito a battere Novak. È pazzesco”.

Questa straordinaria vittoria fa di Nardi il giocatore con la classifica più bassa ad aver mai sconfitto Djokovic in un torneo di questa categoria o in uno Slam. Attualmente numero 123 nel ranking ATP, Nardi salterà nella top 100 a partire da lunedì, regalando una gioia immensa alla sua famiglia e al circolo Baratoff di Pesaro, dove ha coltivato la sua passione per il tennis.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

telegram

LIVE NEWS

Dehors a Napoli, ecco le novità per occupazione suolo pubblico

Dehors a Napoli nuove regole per occupazione suolo pubblico:...
DALLA HOME

Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

Superenalotto, il jackpot supera i 25milioni di euro. Tutte le quote

Nessun 6 né 5+1, mentre in 4 hanno centrato il montepremi a disposizione dei Punti 5, portandosi a casa rispettivamente 43.502,04 euro. Il jackpot stimato per il prossimo concorso a disposizione dei Punti 6 sale così a 25.500.000,00 euro. LA COMBINAZIONE VINCENTE Combinazione vincente: 4, 10, 19, 50, 71, 83 ...

LA CRONACA

TI POTREBBE INTERESSARE