IL VIDEO

Napoli, rubano l’intera bancarella di un ambulante abusivo a piazza Plebiscito: scolaresca in gita filma furto in diretta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Episodio scioccante al centro di Napoli e sotto gli obiettivi delle fotocamere di alcuni smartphone: due giovani su uno scooter hanno rubato l’intera bancarella di un venditore ambulante abusivo a piazza Plebiscito. La scena è stata ripresa appunto da una scolaresca in gita, che ha immortalato il furto in diretta.

Il video è diventato virale sui social e ha attirato l’attenzione del deputato Borrelli, il quale ha commentato duramente l’accaduto definendolo una manifestazione dell’illegalità e una pessima pubblicità per la città.

Le immagini mostrano i due giovani che, con fare spericolato, hanno rubato la merce dell’ambulante quasi investendolo. Purtroppo, la targa dello scooter non è stata visibile nel video, nonostante i ragazzi abbiano catturato l’azione criminale.

    Borrelli ha espresso la sua indignazione riguardo all’accaduto e ha sottolineato l’importanza di agire con severità contro gli abusivi e i criminali per contrastare la diffusione dell’illegalità.

    “Siamo di fronte alla fiera dell’illegalità. E’ noto che piazza del Plebiscito sia infestata dagli ambulanti abusivi, ma onestamente una scena simile non si era mai vista. Due ragazzi che sfrecciano a bordo di uno scooter in un’area pedonale per derubare un abusivo, il tutto sotto la Prefettura e magari a poca distanza da una pattuglia delle forze dell’ordine.

    I giovani studenti in gita hanno assistito davvero a uno spettacolo deplorevole e probabilmente porteranno per sempre con loro questo assurdo ricordo. Napoli non è questo, non può essere questo. E’ intollerabile che in pieno giorno proprio al Plebiscito, una piazza perennemente presidiata dalle forze dell’ordine, accada tutto ciò.

    Mi auguro che gli autori di questa follia, grazie al video registrato dagli studenti e alla verifica delle telecamere di sicurezza, vengano presi. Immagini come questa contribuiscono a diffondere un senso di impunità che si fa sempre più spazio tra i giovani criminali partenopei.

    Si deve agire con il pugno di ferro e pene severe non solo per fermare la deriva criminale che sta divorando Napoli ma anche per contrastare le migliaia di abusivi che infestano la città e contribuiscono alla diffusione dell’illegalità”. 



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Marianella, scambio di droga tra auto: arrestato 30enne

    Nella notte scorsa, gli agenti del Commissariato San Giovanni-Barra hanno effettuato un controllo del territorio in piazza Giambattista Pacicchelli. Notando due auto parcheggiate al centro della strada, gli agenti hanno visto i conducenti ripartire in direzioni opposte. Insospettiti, hanno fermato uno dei veicoli e perquisito il conducente. L'uomo, un 30enne di...

    San Giorgio a Cremano, lasciano il barbecue acceso sul balcone e scoppia l’incendio

      Nel primo pomeriggio odierno, le forze dell'ordine e i vigili del fuoco sono intervenuti in Via Salvatore di Giacomo 18, San Giorgio a Cremano, per un intervento di emergenza. L'incidente ha coinvolto un balcone al terzo piano di un edificio residenziale. I vigili del fuoco hanno prontamente estinto le fiamme,...

    CRONACA NAPOLI