Calzona: “Juan Jesus? La giustizia sportiva farà il suo corso”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Juan Jesus non l’ho sentito perchè mi sono concentrato subito sulla Nazionale. A fine partita l’ho visto appena 20-30 secondi, gli ho fatto i complimenti per la gara, poi non ho più parlato con lui. C’è la giustizia sportiva, farà il suo corso, e vediamo come va a finire”.

PUBBLICITA

Lo ha detto il tecnico del Napoli e ct della nazionale di calcio Slovacchia, ai microfoni di Sport Mediaset.

“Non penso alla riconferma perché gli accordi con De Laurentiis sono solo per questi mesi. Ho un contratto con la federazione slovacca, che ringrazio per avermi permesso di allenare la squadra dei miei sogni. Andiamo avanti e poi vedremo, sperando di raggiungere una posizione importante col Napoli”.



    Ha poi spiegato il tecnico calabrese a proposito del suo futuro. “Qualificazione in Champions League? Finché la matematica non ci condanna io e i ragazzi ci crediamo, ma è ovvio che ci serva un filotto di vittorie- Abbiamo la fortuna di avere scontri diretti nelle prossime giornate, da sfruttare per rosicchiare punti a chi ci sta davanti. I ragazzi mi seguono e sono usciti da un periodo difficile, stiamo dando tutto”.

    Infine sul ko agli ottavi di Champions con il Barcellona Calzona non nasconde i rimpianti: “Ne abbiamo per il rigore non dato a Osimhen e per l’occasione di Lindstrom, pareggiare da 0-2 ci avrebbe dato un bello slancio. C’è dispiacere, ma guardiamo al campionato ora”

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    Avellino si trova al centro di uno scandalo che ha scosso la tranquilla comunità locale. Gianluca Festa, 50 anni, noto per la sua passione per il basket oltre che per essere il sindaco della città dal giugno del 2019, ha rassegnato le dimissioni il...

    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Ultime Notizie

    Comune stanzia fondi per lavori di sicurezza allo stadio Maradona

    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto prevede un intervento che durerà circa un mese e mezzo...