POST PARTITA

Calzona: “Siamo troppo fragili. Champions? Ora abbiamo poche speranze”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Dopo la sconfitta casalinga per 3-0 contro l’Atalanta, il tecnico del Napoli, Francesco Calzona, ha espresso la sua analisi sulle ragioni dietro al risultato negativo e ha delineato le sfide che la squadra deve affrontare per migliorare le proprie prestazioni. Le sue dichiarazioni sono state rilasciate ai microfoni di Dazn.

“In questo tipo di risultato ci sono i meriti di una squadra forte come l’Atalanta, ma ci sono anche molti demeriti nostri”, ha affermato Calzona. “Durante la partita, a volte ci disperdiamo, perdendo di solidità e diventando fragili quando non siamo in possesso di palla. Nonostante la confusione, riusciamo comunque a creare opportunità da gol, ma dobbiamo assolutamente migliorare la nostra solidità difensiva”.

Il tecnico ha sottolineato che i problemi difensivi sono da affrontare come squadra e che è necessaria continuità nelle prestazioni: “La fase difensiva deve essere organizzata e non possiamo permetterci di improvvisare. Le difficoltà che abbiamo sperimentato quest’anno al Napoli sono ben note. I nuovi giocatori non hanno trovato un ambiente ideale e questo ha influenzato le loro prestazioni. Questo può essere uno dei problemi, ma annate come questa iniziano male fin dall’inizio”.



Nonostante le sfide attuali, Calzona ha sottolineato l’importanza di continuare a guardare avanti e cercare di migliorare: “La Champions League sembra distante e le nostre possibilità si sono ridotte. Tuttavia, non possiamo permetterci di smettere di guardare avanti e di lavorare per migliorare”.

Calzona ha infine parlato delle sue scelte a livello tattico: “Raspadori l’ho schierato a destra perché mi dà garanzie e si allena sempre bene. Non credo che chi sia entrato abbia fatto meglio. Sono contento di Simeone, ma quando cambiamo modulo creiamo occasioni nella confusione, perdendo le distanze”. 


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


Juve Stabia, la festa continua: ma si programma già il futuro

A fine del girone di andata del girone C del campionato di serie C a Castellammare tutti guardavano alla gara contro i lucani del Picerno come la gara della consacrazione  per la vittoria del campionato. Ma non c'è bisogno di arrivare all'ultima di campionato per festeggiare perché  a Castellammare si...

Poggioreale, droga per i detenuti nascosta in deodoranti e in una colomba pasquale

Questa mattina, presso la Casa circondariale di Poggioreale, a Napoli, è stata condotta un'operazione di contrasto all'introduzione di droga e sostanze stupefacenti. L'azione è stata eseguita dal personale di Polizia Penitenziaria, coordinato dal vicecomandante di Reparto, Savina D'Ambrosio, con il supporto delle unità cinofile e del cane Spike. Durante l'operazione,...

Commissariata la Camera di Commercio di Napoli

Con decreto del giorno 16 aprile 2024, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha disposto il commissariamento della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Napoli. La decisione è stata presa a seguito della scadenza del termine massimo di durata del Consiglio della Camera di Commercio, prorogato...

Anziano e cane salvati da un dirupo nel Casertano

Nel pomeriggio a Pontelatone, i Vigili del Fuoco di Caserta hanno compiuto un salvataggio intricato: anziano e cane erano caduti in un dirupo vicino a un corso d'acqua. Le squadre specializzate sono intervenute prontamente, utilizzando tecniche S.A.F. per raggiungere la coppia in pericolo. Con ancoraggi e una complessa manovra di...

IN PRIMO PIANO