Riqualificazione della Galleria Ottocentesca sotto l’Acropoli di Velia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Una galleria ferroviaria ottocentesca, situata a sessanta metri sotto l’acropoli di Velia, presto diventerà un deposito accessibile ai visitatori grazie a un progetto di riqualificazione.

Il direttore del Parco archeologico di Paestum e Velia, Tiziana D’Angelo, ha spiegato che la galleria, un tempo in uso per collegare Battipaglia a Reggio, è stata trasformata in deposito per reperti archeologici rinvenuti nella zona.

Tuttavia, a causa di problemi di accessibilità e conservazione del patrimonio, era necessario intervenire. Con un finanziamento di circa 7,5 milioni di euro, il Parco sta attuando un intervento per valorizzare la galleria e renderla accessibile al pubblico.



    Questo intervento prevede la creazione di un deposito, spazi espositivi, aree di lavoro e un ascensore per facilitare l’accesso all’acropoli. Il progetto, in fase conclusiva, dovrebbe essere completato tra la fine del 2025 e l’inizio del 2026.

    La riqualificazione dell’ex galleria ferroviaria non solo mira a tutelare e valorizzare il patrimonio, ma offre anche opportunità di studio e ricerca sui materiali conservati al suo interno.

    Questo intervento fa parte del “sistema museo” di Velia, che si concluderà con la realizzazione del Museo Archeologico di Elea-Velia, promosso dal ministro Sangiuliano. La galleria sotto l’acropoli di Velia è al centro del sesto episodio della rubrica “Diari di Archeologia” del Parco archeologico di Paestum e Velia.

    In un video, il funzionario archeologo del Parco, Francesco Uliano Scelza, accompagna gli spettatori alla scoperta dei reperti contenuti nella galleria, tra cui cassette con reperti vari, anfore, epigrafi e sculture provenienti dagli scavi della zona.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
    Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
    Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
    Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

    IN PRIMO PIANO