Pianura, scoperta discarica abusiva: due denunciati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un’operazione della polizia locale di Napoli ha portato alla scoperta di una discarica abusiva nella zona di Pianura.

Gli agenti hanno individuato un’area nascosta caratterizzata dalla presenza di rifiuti pericolosi e non, e hanno denunciato due soggetti sorpresi mentre trituravano inerti da demolizione.

La zona, completamente recintata e contenente numerosi cumuli di rifiuti, è stata sottoposta a sequestro per consentire il corretto smaltimento dei materiali presenti.

    I due soggetti coinvolti sono stati denunciati alla procura della Repubblica di Napoli per reati ambientali legati alla gestione, raccolta e smaltimento di rifiuti pericolosi, non pericolosi e Raee. Q

    uesto intervento mira a garantire la tutela dell’ambiente e della salute pubblica attraverso l’impiego di adeguati impianti di smaltimento.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Patto camorra”ndrangheta per incassare fondi covid: 15 arresti e 108 indagati

    Sequestrati diamanti e orologi di lusso. I soldi riciclati in Bulgaria.

    Anche per i due maggiorenni degli stupri a Caivano si farà il processo immediato

    Il gip del Tribunale di Napoli Nord ha disposto il giudizio immediato per i due maggiorenni coinvolti negli stupri delle due cuginette di 10...

    Follia in Circumvesuviana: una vasca da bagno sui binari a Scafati

    Un atto di inaudita follia ha rischiato di provocare un disastro sulla Circumvesuviana. Una vasca da bagno è stata infatti posizionata al centro dei binari...

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE