Avellino, detenuto magrebino aggredisce agente, 7 giorni di prognosi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Nel carcere di Avellino, un agente della polizia penitenziaria è stato aggredito da un detenuto magrebino, che in passato aveva già manifestato comportamenti aggressivi.

Il poliziotto è stato ricoverato presso l’ospedale Moscati, dove è stato giudicato guaribile in sette giorni. Il segretario regionale dell’Uspp, Ciro Auricchio, ha sottolineato la necessità di intervenire a livello normativo per eliminare i benefici di legge per coloro che attaccano il personale penitenziario.

Auricchio ha anche espresso la necessità di stipulare un protocollo d’intesa con i paesi stranieri per consentire ai detenuti nordafricani di scontare la pena nei loro paesi d’origine.



    Il sindacalista ha elogiato il nuovo direttore e comandante del carcere di Avellino per essere riusciti a mantenere l’ordine e la sicurezza interna nonostante la cronica carenza di personale. Il sindacato ha manifestato solidarietà al collega aggredito.

    Il sindacato Uspp ringrazia i vertici del carcere

    “Nel carcere di Avellino – afferma il sindacalista – grazie all’inserimento dei nuovi vertici, direttore e comandante, si riesce a garantire, nonostante la cronica carenza d’organico, l’ordine e la sicurezza interna. Giunga la solidarietà del sindacato al collega aggredito”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
    Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...

    IN PRIMO PIANO