Lotteria Italia, a Roma, Milano e Napoli quasi il 25% dei premi vinti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Roma, Milano e Napoli: sono queste le tre ‘regine’ della Lotteria Italia 2023. In queste tre città infatti sono stati vinti, tra premi di prima, seconda e terza categoria ben 50 premi sui 210 totali estratti ieri sera durante la storica estrazione della Befana.

+In particolare – segnala l’agenzia Agimeg – la capitale ha conquistato il primo posto, con ben 27 premi vinti alla Lotteria Italia. Quest’anno però Roma non ha visto premi di prima categoria. Delle 27 vincite, infatti, 25 sono premi di terza categoria da 20.000 euro ciascuno e solo due da 100.000 euro.

Da notare inoltre che ben 19 sui 27 premi sono stati vinti a Roma città, mentre solo 8 in provincia. In totale, quindi, a Roma sono stati distribuiti premi per 700.000 euro. Al secondo posto di questa speciale graduatoria c’è Milano, molto staccata però da Roma, visti i ‘soli’ 14 premi vinti, ma con un importo totale da capogiro.

Il capoluogo lombardo si è visto infatti assegnare il premio maggiore della Lotteria Italia 2023, quello da 5 milioni di euro che, insieme agli altri 13 premi di terza categoria, ha fatto arrivare le vincite totali a ben 5.260.000 euro. Sono stati invece 340.000 mila gli euro distribuiti dai 9 premi vinti a Napoli e provincia. Gli appassionati partenopei hanno vinto due premi da 100.000 euro e 7 da 20.000 euro.

La classifica delle province più fortunate nell’ultima edizione della Lotteria Italia si completa con Torino, dove sono stati vinti 8 premi (tutti da 20.000 euro) e, appaiate a 7 premi vinti, Arezzo, Bologna e Firenze. Solo nelle due province toscane però è stato vinto, oltre ai premi di terza categoria, anche un premio da 100.000 ciascuna.

A Salerno sono invece andati 6 premi totali e precisamente quello da 2,5 milioni di euro, 2 da 100.000 e 3 da 20.000 euro. Da notare che cinque premi di terza categoria sono stati assegnati a biglietti acquistati online.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Arrestati 3 “trasfertisti” di Napoli per la rapina alla banca nel varesotto

Nel gennaio, una banda di origine napoletana ha rapinato la filiale del Credit Agricole a Cocquio Trevisago portando via 95.000 euro dopo aver minacciato...

Omicidio dell’innocente Raffaele Pisa: ergastolo anche in appello per Perfetto e Legnante

E' arrivata la sentenza di Appello per i due killer della vittima innocente Raffaele Pisa: ergastolo per Vitale Perfetto, conosciuto come "piett e fierr"...

Casoria, 60 chili di droga nascosti nel vano lavanderia: arrestati padre e figlio

I due incensurati di 62 e 25 anni sono stati trovati in possesso di ben 60 chilogrammi di marijuana

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE