Napoli, sequestrati a Gianturco 6 quintali di shopper illegali

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nel corso di una perquisizione al deposito cinese a Gianturco, la Polizia Municipale di Napoli Nucleo Tutela Ambientale ha trovato ben 6 quintali di shopper non a norma e non biodegradabili.

Si tratta di un duro colpo inflitto al commercio illegale di shopper non conformi alle leggi ambientali. L’operazione di oggi rappresenta un passo importante nel contrasto alla commercializzazione di shopper illegali.

Questo blitz è solo l’ultimo di una serie di azioni condotte dagli agenti specializzati nel contrasto di questo tipo di illecito ambientale. Dopo un’attenta e capillare azione d’intelligence svolta nei giorni precedenti, i caschi bianchi hanno effettuato un controllo in un deposito di vendita all’ingrosso di prodotti non alimentari condotto da un cittadino cinese.

    Tra le centinaia di migliaia di scatoloni di merce di ogni genere accatastati su di una superficie di oltre 10mila metri quadrati, gli agenti hanno trovato 6 quintali di buste prive delle caratteristiche e di tutti gli elementi identificativi obbligatori per legge.

    Questo importante successo è il risultato di un’azione mirata e incisiva della Polizia Municipale di Napoli Nucleo Tutela Ambientale nel contrasto al commercio illegale di buste per la spesa non conformi alle normative.

    @riproduzione riservata



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Angri, ladri al ristorante con ragazzi autistici, Gemma: “Atto vile verso i più deboli”

    "Un attacco vile ha colpito il ristorante solidale Raù di Angri, in provincia di Salerno. Sono vicina ai fondatori del laboratorio che si occupa...

    A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

    Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE